ore decisive

Juventus-Roma, incontro per Zaniolo: i soldi arrivano da de Ligt

Entro giovedì vertice tra giocatore e giallorossi ma si parleranno anche le due società: affare da 50 milioni. Zakaria o Ranocchia contropartite?

  • A
  • A
  • A

Dopo Pogba e Di Maria, per cui si attendono solo visite mediche e firma, il mercato della Juventus è pronto a una nuova accelerazione: se da un lato il destino di Matthijs de Ligt, Chelsea o Bayern Monaco che sia, sembra delineato, l'affondo bianconero per Nicolò Zaniolo. E non sembra un caso che entrambe le trattative abbiano avuto una forte accelerazione nelle ultime ore perché sarà più facile chiudere la trattativa con la Roma per il centrocampista azzurro con le spalle coperte dai milioni che entreranno con la cessione del difensore. I giallorossi valutano Zaniolo 60 milioni di euro, la Juve vuole provare a scendere di una quindicina mentre sembra remota la possibilità dell'inserimento di una contropartita: Mourinho scarta Arthur e pensa a Zakaria (che però Allegri considera intoccabile), al limite un nome buono può essere quello di Filippo Ranocchia.

© Getty Images

Le strade che portano a Zaniolo - in scadenza 2024 - sono quindi sostanzialmente due: prestito oneroso piuttosto alto, 10-15 milioni, più obbligo di riscatto sui 30-35 milioni; oppure, con la medesima formula, inserimento di una contropartita per abbassare la cifra del conguaglio al momento del riscatto.

Mercoledì o al massimo giovedì è previsto un incontro tra Claudio Vigorelli, agente del classe 1999, con la Roma ma anche un contatto tra giallorossi e Juventus: sarà il momento per entrare ancora più nei dettagli di una trattativa che, ora dopo ora, si fa sempre più concreta.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti