Juve, Szczesny alza la voce e "blocca" Donnarumma

"Non ho avuto contatti nè con i bianconeri nè con altri club. La mia partenza non è un argomento"

  • A
  • A
  • A

In casa Juve continua a tenere banco la posizione di Wojciech Szczęsny, il cui futuro sembra strettamente legato al divorzio di Gigio Donnarumma col Milan. Dal ritiro della Polonia il portiere bianconero però ha voluto chiarire la situazione alzando la voce. "Non ho avuto contatti né con il mio club né con altri, perché non c'è un argomento sulla mia partenza - ha spiegato -. Non sono responsabile per i trasferimenti della Juventus". 

Getty Images

Dichiarazioni forti e chiare, che a Vinovo sembrano bloccare qualsiasi trattativa con Donnarumma. Senza l'uscita di Szczesny, infatti, è difficile immaginare l'arrivo di Gigio a Torino. Una situazione da maneggiare con cura. Anche perché l'estremo difensore polacco non ha usato giri di parole per chiarire le sue intenzioni e per chiudere il discorso.

Almeno dal suo punto di vista. Col calciomercato solo agli inizia, infatti, non si possono escludere colpi di scena o dietrofront sulla questione nei prossimi giorni. Sia perché l'affare Donnarumam rappresenta una grande occasione, sia perché Szczesny fa gola a molti top club. A partire dal Psg, che come si vocifera da tempo potrebbe poi cedere in prestito il giocatore alla Roma di Murinho, particolarmente felice di poter avere tra i pali il polacco. Incastri ancora tutti da definire e valutare. Anche se le parole di Szczesny sul tema al momento pesano come un macigno. Wojciech non vuole muoversi da Torino. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments