Juve, manovre per la difesa: il sogno è De Ligt, piacciono anche Manolas, Marquinhos e Ruben Dias

Dopo il ritiro di Barzagli e i continui acciacchi di Chiellini, Paratici ha deciso di puntellare il reparto arretrato

Juve, manovre per la difesa: il sogno è De Ligt, piacciono anche Manolas, Marquinhos e Ruben Dias

In casa Juve l'era Allegri è finita e i bianconeri continuano a pianificare le mosse per rinforzare la rosa. Soprattutto in difesa. L'addio al calcio di Barzagli, la partenza a gennaio di Benatia e i continui acciacchi fisici di Chiellini hanno fatto scattare l'emergenza alla Continassa, costringendo Paratici a sondare il mercato a caccia di colpi e occasioni. Il grande sogno si chiama De Ligt, ma c'è da battere la concorrenza di Barça, Psg e Bayern. Ma nel mirino bianconero ci sono anche altre opzioni importanti. 

Detto più volte dell'interesse concreto per Romero, obiettivo decisamente alla portata della Juve visti gli ottimi rapporti col Geano, la dirigenza bianconera starebbe concentrando le sue attenzioni su altri quattro nomi top. In cima alla lista dei desideri c'è sempre De Ligt. Il capitano dell'Ajax di recente ha dichiarato che il suo futuro non è stato ancora deciso, lasciando aperte diverse piste.

In pole per il centrale olandese da tempo c'è il Barcellona, ma i blaugrana non hanno ancora raggiunto un accordo con Raiola. Spazio dunque ad altre offerte, con Psg, Bayern e, appunto, Juve alla finestra in attesa di sviluppi. Paratici da mesi tiene la situazione sotto controllo, cercando di sfruttare i buoni rapporti con l'agente del calciatore per provare a inserirsi nella trattativa. Numeri alla mano, si tratterebbe di un colpo difficile da mettere a segno e comunque molto oneroso vista la valutazione del giocatore. Si parla di un investimento intorno ai 70 milioni di euro, con un ingaggio molto importante da aggiungere ai costi. Roba da top player, per intenderci.

Dunque largo anche alle alternative. Se De Ligt dovesse finire al Psg, i bianconeri potrebbero tentare l'assalto a Marquinhos, cercando di sfruttare l'eventuale necessità del club parigino di fare cassa. In alternativa resta sempre valida la pista Manolas, obiettivo più raggiungibile in termini di costi e garanzie tecniche. Infine capitolo Ruben Dias. Il centrale del Benfica piace molto a Paratici, ma anche in questo caso si tratta di un'operazione con tanti zeri e con lo United pronto a fare follie per il difensore. Il club portoghese valuta il calciatore 55 milioni di euro e per portarlo a Torino servirebbe un grande sforzo. In attesa di capire chi si siederà in panchina la prossima stagione, la Juve fa mercato in difesa.

TAGS:
Mercato
Juve
Difesa
De ligt
Manolas
Marquinhos

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X