IL TEMPO STRINGE

Juve, caccia alle punte: Kean verso il ritorno, con Morata

I bianconeri cercano due attaccanti da inserire in rosa. Complicate le piste Suarez e Dzeko

  • A
  • A
  • A

Salutato Gonzalo Higuain, la Juventus a dieci giorni dall'inizio del campionato contro la Sampdoria è alla ricerca di rinforzi per l'attacco. Andrea Pirlo ha chiesto due centravanti in rosa e il complicarsi del discorso per Luis Suarez ha portato la dirigenza a studiare con più insistenza alternative. Possibile il ritorno di Moise Kean, in prestito dall'Everton, per completare il reparto che avrà bisogno di un protagonista principale da affiancare a Dybala e Ronaldo: Alvaro Morata è il nome più caldo.

Una situazione decisamente complicata quella in cui si sta trovando la Juventus per quanto riguarda il reparto avanzato, già in difficoltà per tutta la stagione scorsa e privato anche di Higuain, partito dopo la risoluzione consensuale alla volta di Miami. A Dybala e Ronaldo dovranno essere affiancati due centravanti, fondamentali nelle rotazioni che in questa stagione diventeranno fondamentali tra cinque cambi e impegni ravvicinati fino a maggio.

I nomi più caldi intorno alla Continassa portano al momento a cavalli di ritorno: Moise Kean e Alvaro Morata. Forse non le primissime scelte di Pirlo, ma sicuramente le strade meno dissestate da percorrere in tempi ristretti, seppur non prive di difficoltà. Se non altro sarebbero gli stessi giocatori a spingere con le rispettive squadre per tornare in bianconero. Per Kean si tratta per un prestito secco dopo la stagione deludente dell'attaccante coi Toffess in Premier League, mentre il discorso con l'Atletico Madrid è ben più articolato e difficile da sbloccare soprattutto dal punto di vista economico. Qui entra in ballo Luis Suarez.

L'attaccante uruguayano è il primo obiettivo della Juventus, ma l'iter per ottenere il passaporto italiano è ben più lungo e complesso di quanto potesse sembrare, a prescindere dall'esame di italiano che al momento non è ancora stato sostenuto. Dalla Spagna si rincorrono voci discordanti sul futuro del nove del Barcellona, ma tra queste c'è anche quella che lo porterebbe all'Atletico Madrid, perché no al posto di Morata.

Fredda la pista Dzeko, il profilo preferito da Pirlo. Dopo aver perso Zaniolo per infortunio la Roma non sembra intenzionata a lasciar partire il proprio capitano, ancora meno per la trattativa al rilento con il Napoli per Milik. Nelle ultime ore è infine spuntata la candidatura di Giroud.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments