Juve, attenta a Conte: vuole Cuadrado e Zaza al Chelsea

Secondo Tuttosport il ct azzurro avrebbe già fatto le prime richieste ai dirigenti blues

L'addio di Conte alla Nazionale con il suo ormai certo approdo al Chelsea fa trovare alla Juve, sulla propria strada, un nuovo "nemico" per quanto riguarda il mercato. Nessuno sgarbo, nessun risentimento, ci mancherebbe. Ma come riporta Tuttosport il ct azzurro avrebbe già consegnato ai dirigenti londinesi la lista dei desiderata: Juan Cuadrado e Simone Zaza. La Juve proverà a resistere, ma conterà molto la volontà dei giocatori.

Si prevede un'estate calda sull'asse Londra e Torino, dove si ritrovano due vecchi amanti che si sono lasciati in modo un po' burrascoso. Per il suo Chelsea, Antonio Conte ha puntato su Vinovo dove ci sono un paio di giocatori che farebbero davvero al suo caso. Per la rifondazione Blues, l'attuale ct della nazionale italiana ha individuato un paio di mattoncini mica male: Juan Cuadrado e Simone Zaza. Il colombiano è in prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro, cifra che la Juve vorrebbe abbassare fino a 15. Si profila così un braccio di ferro nel quale la volontà del giocatore sarà determinante. L'esterno colombiano è un vecchio pallino di Conte, che lo voleva nell'estate del 2014 prima di dimettersi per divergenze di mercato con la dirigenza. In caso di partenza, la Juve riporterà a casa Domenico Berardi.

L'avventura londinese potrebbe affascinare (e non poco) Zaza che, da quarta punta, reclama maggiore spazio in bianconero. A gennaio mezza Premier lo aveva cercato (Stoke City, Watford, West Ham e Crystal Palace) ma, con l'Europeo alle porte, l'attaccante aveva preferito giocarsi le sue carte a Vinovo. Il rapporto con Conte, a cui deve il suo approdo in Nazionale, è molto stretto e a una sua eventuale chiamata sarebbe difficile dire no. Abramovich, però, deve mettere sul piatto non meno di 20 milioni di euro.

TAGS:
Antonio conte
Chelsea
Zaza
Cuadrado