la svolta

Giuntoli ha firmato la risoluzione col Napoli: è libero per la Juventus

Aurelio De Laurentiis libera il ds, che dal 1° luglio opererà per i bianconeri

  • A
  • A
  • A

La telenovela è giunta al termine: Cristiano Giuntoli ha firmato la risoluzione del contratto che lo legava al Napoli fino al 2024 ed è dunque finalmente libero di firmare per la Juventus, previsto un accordo di cinque anni coi bianconeri. Nel pomeriggio è stata ratificata l'intesa con Aurelio De Laurentiis e da sabato primo luglio il dirigente fiorentino, che ha rinunciato ad alcuni bonus per il via libera, potrà operare come direttore dell'area tecnica bianconera, lavorando al fianco di Giovanni Manna. "Il Napoli ringrazia Cristiano Giuntoli per gli 8 anni di collaborazione con il Presidente Aurelio De Laurentiis, con l’amministratore delegato Andrea Chiavelli e con gli allenatori che hanno guidato la squadra" il messaggio con cui il Napoli ha salutato l'ormai ex dirigente.

Giuntoli doveva essere presente a Rimini per "Colpi da maestro" e ricevere il premio per la stagione col Napoli ma ha annunciato la sua assenza con questa frase: "Sarei voluto essere lì di persona, ma oggi ho avuto questo inconveniente da mettere a posto".

JUVENTUS, ARRIVA GIUNTOLI

 Giuntoli sarà tesserato senza richiedere alcuna deroga alla Figc, come avrebbe dovuto avvenire invece nel caso in cui fosse stato messo sotto contratto a stagione sportiva già iniziata. Per lui è pronto un contratto quinquennale. Sarà, come detto, il responsabile dell'area tecnica bianconera, a rimando del direttore generale Francesco Calvo e dell'amministratore delegato Maurizio Scanavino. Il ds della prima squadra rimarrà Giovanni Manna, mentre Claudio Chiellini, il cui rientro è stato ufficializzato giovedì, si occuperà della Next Gen.

IL TWEET DEL NAPOLI: "RINGRAZIAMO GIUNTOLI"

Vedi anche Juventus, addio a Cuadrado: "Grazie Panita, è stato un viaggio straordinario" juventus Juventus, addio a Cuadrado: "Grazie Panita, è stato un viaggio straordinario"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti