Draxler ora "chiama" la Juve

"Potrei andarmene", ma il ds risponde: "Resta qui". Intanto i bianconeri trattano per Luiz Gustavo

  • A
  • A
  • A

E' bastato un anno per far pentire Julian Draxler della decisione di aver preferito il Wolfsburg alla Juve. E oggi il centrocampista tedesco sembra tendere la mano ai bianconeri, che potrebbero tornare a farci un pensierino dopo averlo inseguito a lungo, e invano, la scorsa estate. "Voglio lasciare il club - ha detto il 22enne alla Bild - , ho già avvisato i dirigenti due giorni dopo la semifinale dell'Europeo contro la Francia".

"E' sempre stata chiara la mia volontà, nel momento in cui si presentano opportunità interessanti ne parliamo faccia a faccia, ma ho detto chiaramente qual è il mio obiettivo: lasciare il Wolfsburg", ha aggiunto Draxler lanciando il suo messaggio alla Juve. Ma non si è fatta attendere la risposta di Allofs, il ds del club: "E' certo al 100% che resterà al Wolsfbug. Non c'è nessuna discussione da fare a riguardo".

Inoltre, in questi giorni sta parlando proprio con il Wolfsburg per Luiz Gustavo. Il brasiliano è uno dei nomi sul taccuino di Marotta e Paratici per rinforzare quel centrocampo che perderà Pogba e dovrà attendere ancora un po' Marchisio. Come da noi anticipato il 30 luglio. 

A Torino spingerebbero per il prestito, cosa non troppo gradita ai tedeschi. Nella trattativa potrebbe finire anche Simone Zaza, sempre che il giocatore sia convinto di trasferirsi in Bundesliga. Le parole di Draxler, però, aprono nuovi scenari, aggiungendo un candidato, e che candidato, all'elenco dei papabili.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments