IN USCITA

Dall'Inghilterra: Ramsey sul mercato! | La Juve tratta con lo United e pensa a Pogba

Il gallese non ha convinto e costa molto: con Rabiot e Pjanic sembra destinato a lasciare Torino. Dove potrebbe tornare un certo Pogba...

  • A
  • A
  • A

Potrebbe finire dopo una sola stagione l'avventura di Aaron Ramsey alla Juve. Lo scrive il quotidiano britannico Daily Mail, secondo cui i bianconeri, al lavoro per abbassare il monte ingaggi a causa delle perdite dovute alla pandemia di coronavirus, starebbero appunto pensando di lasciar partire il gallese, protagonista di una stagione in chiaroscuso. Ramsey, legato da un contratto con la Juve fino al giugno del 2023, percepisce infatti uno stipendio da 7 milioni di euro netti a stagione, una cifra che, per diversi motivi, è considerata in questo momento insostenibile dal club di Andrea Agnelli. Sulle sue tracce viene dato il Manchester United, con cui la Juve potrebbe provare a imbastire una trattativa che coinvolgerebbe anche Paul Pogba.

Anche perché, in mezzo al campo, in casa Juve c'è aria di rinnovamento. Oltre a Ramsey, come noto, i bianconeri sono pronti a trattare l'uscita di Miralem Pjanic, inseguito dal Barcellona (oltre che dal Psg, destinazione però poco gradita al calciatore, e proveranno in tutti i modi a liberarsi di Rabiot, molto deludente anche contro il Milan e bocciato dalla dirigenza bianconera. Mentre per il francese non ci sono al momento offerta valutabili, sia Ramsey che Pjanic potrebbero portare alle casse juventine i soldi necessari per l'ennesima follia, vale a dire per condurre finalmente in porto il lungo inseguimento a Paul Pogba, vero pallino della Signora. 

Insomma, lo United si è fatto avanti per Ramsey e la Juve ha risposto provando a inserirlo in una potenziale trattativa per Pogba. Potenziale, almeno fin qui, dato che una linea sui danni fatti dai mesi di inattività causa coronavirus ancora non è stata tracciata e servirà del tempo per capire quale sia realmente il margine di azione dei bianconeri. Intanto, però, qualcosa si muove. Con la certezza che il prossimo mercato potrebbe rivoluzionare non poco la rosa a disposizione di Maurizio Sarri.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments