MANOVRE INTER

Inter: scatto per Bremer, minacce inglesi per Bastoni

Per il brasiliano si passa alla trattativa con il Torino mentre l'azzurro è cercato da Tottenham e United. Idea Bernardeschi

  • A
  • A
  • A

L'Inter 2022/23 potrebbe rivoluzionare l'intera fascia sinistra: con Ivan Perisic già con la testa al Tottenham (visite mediche previste settimana prossima), c'è da stare attenti alle minacce inglesi per Alessandro Bastoni. Perché Antonio Conte sogna di replicare in Premier League la catena mancina nerazzurra ma anche il nuovo Manchester United di ten Hag guarda con interesse a un difensore moderno, capace di impostare e disimpegnarsi sia in una linea a tre che in una linea a quattro. Il ritornello in casa interista, così come quasi dappertutto in Europa, è il solito: Bastoni è considerato un pilastro ma nessuno è incedibile e ogni offerta, se commisurata al valore del giocatore, sarebbe valutata. Tradotto in cifre: non meno di 55 milioni di euro.

© Getty Images

Coincidenza vuole che mentre si allunga la fila per Bastoni, l'Inter accelera per Gleison Bremer. L'accordo, a parole, è solido, il difensore brasiliano è pronto ad attendere i nerazzurri ma serve intavolare la trattativa col Torino per evitare possibili intrusioni di club concorrenti. I granata valutano Bremer 25-30 milioni di euro, Marotta e Ausilio proveranno ad abbassare la cifra facendo leva su contropartite (Pinamonti su tutti, soprattutto se Belotti non rinnovasse), l'incontro tra le dirigenze può avvenire a partire da settimana prossima.

C'è infine da registrare un interessamento per Federico Bernardeschi, che tra un mese si libererà a parametro zero visto il mancato rinnovo con la Juventus. Il Napoli è forte sull'azzurro ma considerando la partenza di Perisic e la necessità di dare un ricambio a Gosens, incrociando costi ed età potrebbe essere un'occasione da non scartare.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti