PARLA RAKITIC

Barcellona, Rakitic chiama Lautaro: "Vogliamo il meglio"

Il centrocampista croato: "Quando firmo un contratto il mio pensiero è portarlo a termine"

  • A
  • A
  • A

Il pressing asfissiante del mondo Barcellona nei confronti di Lautaro Martinez continua e dopo i messaggi lanciati da Messi stavolta è il turno di Ivan Rakitic: "Lautaro? Io, come il Barcellona, voglio sempre i più forti per la mia squadra. E lui è uno di quei giocatori, lo abbiamo visto di persona quando abbiamo affrontato l'Inter", ha dichiarato il centrocampista croato in un'intervista a Radio Cope 'chiamando' l'attaccante argentino in Catalogna.

Dove però nella prossima stagione potrebbe non esserci lo stesso Rakitic, che è in scadenza di contratto a giugno 2021 e che piace a molte big europee tra cui anche Inter e Juventus. "Mi sarei aspettato che in questi mesi di quarantena per il coronavirus Bartomeu mi facesse una chiamata - il messaggio del croato per il club blaugrana - Nei giorni del lockdown ho parlato con Abidal del possibile ritorno, ma magari c'era altro. Non ho pensieri negativi, quando firmo un contratto il mio pensiero è portarlo a termine. Ma ora non penso a quel che succederà domani, sono concentrato sulle poche partite di Liga che rimangono da giocare, e poi si vedrà...".

Rakitic, che nelle settimane scorse si era detto pronto a correre il rischio di un contagio pur di tornare in campo, ha detto la sua anche sull' ipotesi di ritiri prolungati per prevenire i rischi del contagio da coronavirus: "Non servono a nulla, non ci aiutano in alcun modo".

Vedi anche Barcellona, Messi chiama Lautaro Martinez: "Giocatore impressionante" inter Barcellona, Messi chiama Lautaro Martinez: "Giocatore impressionante"

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments