Real Madrid, Perez: "Cristiano Ronaldo voleva nuove sfide, impossibile cedere gratis Sergio Ramos"

Il presidente: "Sono fiducioso di arrivare finalmente ad Hazard. Zidane non mi ha chiesto Mbappé o Neymar"

  • A
  • A
  • A

Il Real Madrid è pronto ad una campagna acquisti grande firme, la prima sarà quella di Eden Hazard: "Lo abbiamo cercato per anni, spero che questa sia la volta buona - le parole di Florentino Perez -. Sono molto fiducioso, è uno dei più grandi giocatori rimasti nel calcio". Il presidente torna all'addio di Cristiano Ronaldo: "Non se ne è andato per problemi col fisco o con me: voleva semplicemente nuove sfide, voleva cambiare. È stato esemplare, il mio miglior acquisto".

Perez, ad Onda Cero, conferma la richiesta d'addio di Sergio Ramos ma con i dovuti paletti: "L'ho incontrato con i suoi agenti, mi hanno chiesto di lasciarlo partire gratis perché in Cina i trasferimenti sono molto complicati. Ne possiamo parlare ma non può partire a costo zero, il Real non cede gratuitamente il proprio capitano: sarebbe un precedente terribile".

Infine, sugli altri prospetti estivi: "Nessuno mi ha offerto Griezmann, Zidane non mi ha chiesto né Neymar né Mbappé".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments