MERCATO

In Spagna: Conte ha fatto quattro richieste per firmare con il Real Madrid

Secondo Don Balon, il tecnico leccese avrebbe chiesto a Florentino Perez anche Lukaku: i tifosi dell’Inter tremano

  • A
  • A
  • A

In casa Real Madrid sono i giorni della caccia al nuovo allenatore e la stampa spagnola ha ormai ridotto la rosa dei possibili successori di Zidane a pochi nomi: Raul, che farebbe lo stesso percorso di Zizou approdando in prima squadra dal Castilla, Xabi Alonso, Pochettino e Conte. Il tecnico leccese fresco di addio all’Inter, già in orbita Real nel 2018, sembra essere in pole position, ma per firmare con i Blancos avrebbe fatto quattro precise richieste a Florentino Perez e una di queste sarebbe Romelu Lukaku. Le parti sarebbero al lavoro per trovare un punto d'incontro e una decisione dovrebbe arrivare al massimo entro la fine della prossima settimana per bruciare la concorrenza di Psg e Tottenham.

Getty Images

Per sedersi sulla panchina del Real, secondo quanto riporta Don Balon, Conte avrebbe espresso quattro desideri e il primo, quello di rinforzare la difesa (che perderà Sergio Ramos) con calciatori d'esperienza, sarebbe già stato esaudito con l'acquisto dal Bayern Monaco di Alaba, che in Spagna guadagnerà 12,5 milioni di euro l’anno. Il secondo riguarda il contratto (Conte avrebbe chiesto un triennale ma il club merengue sarebbe pronto a offrirgli un biennale), mentre per il terzo e quarto desiderio si torna sul mercato: i nomi in cima alla lista sarebbero quelli di Kante, allenato al Chelsea e fortemente voluto anche quando era all’Inter, e di Lukaku, vero e proprio punto fermo dell’esperienza appena conclusa in nerazzurro.

Notizie che fanno tremare i tifosi dell’Inter, che ora temono che il ridimensionamento annunciato dalla società si trasformi in una diaspora: il nome caldissimo in queste ore è quello di Hakimi, per cui il Psg ha offerto 60 milioni, su Lautaro Martinez ci sono da tempo in pressing le grandi di Spagna, ma il vero incubo dei tifosi nerazzurri è che si possa considerare la cessione del totem e uomo simbolo dello scudetto appena festeggiato. Lukaku è molto legato alla squadra e alla città, ma se c'è qualcuno che potrebbe convincerlo a seguirlo quello è proprio Conte, suo mentore riconosciuto e ringraziato pubblicamente nel post di addio di qualche giorno fa: "Mi hai cambiato come uomo e come giocatore, porterò con me tutti i tuoi insegnamenti per sempre. Grazie per tutto quello che hai fatto. Ti devo molto, Antonio Conte".

A provare a tranquillizzare i tifosi ci ha pensato Alessandro Bastoni, che dopo aver firmato il rinnovo in nerazzurro ha risposto al commento di Big Rom ("Bravo Basto! Cena di squadra quando torniamo e paghi tu") provando a trattenere il belga a Milano: "Basta che mi fai 30 gol il prossimo campionato".

Vedi anche Real Madrid: contatti con Conte, l'alternativa è Pochettino Calcio estero Real Madrid: contatti con Conte, l'alternativa è Pochettino

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments