Bruno Fernandes superstar: 31 gol in stagione, record di sempre per un centrocampista

Il Novara lo pagò 40mila euro al Boavista, ora Guardiola lo vuole al City per 50 milioni di euro

  • A
  • A
  • A

L'Europa è ai piedi di Bruno Fernandes. Con la tripletta in casa del Belenenses con il suo Sporting di Lisbona, l'ex trequartista di Novara, Udinese e Sampdoria è diventato il centrocampista con più gol segnati in una singola stagione nella storia del calcio. Numeri incredibili: 31 gol e 17 assist forniti per questo gioiellino classe 1994 scovato dal Novara nel 2012 che spese solo 40mila euro per strapparlo al Boavista. Ora lo vuole Pep Guardiola nel suo Manchester City, ma le cifre sono ben altre: 50 milioni di euro.

Dalle giovanili novaresi l'allora 19enne portoghese si ritagliò un posto da titolare in Serie B in cui fece intravedere le sue qualità, strappando anche un contratto per la Serie A con l'Udinese. Tre stagioni in Friuli e 10 gol, a cui vanno aggiunti gli altri cinque segnati con la maglia della Sampdoria, spesso di pregevole fattura e contro avversari di spessore. E' però stato con il ritorno in Portogallo che Fernandes ha completato la sua crescita sbocciando fino a diventare uno dei top player del campionato portoghese insieme al giovanissimo Joao Felix.

Da trequartista, ma spesso anche da seconda punta, Bruno ha scoperto una grande confidenza con il gol oltre a raffinare le doti da assistman: 16 gol e 20 assist nella prima stagione allo Sporting, 31 reti e 17 assist a poche giornate dalla fine di questo campionato. Numeri da record per un centrocampista che ha stregato Pep Guardiola, in prima fila con il suo Manchester City per strapparlo alla concorrenza nella prossima estate. Sul piatto 42 milioni di sterline, circa 50 milioni di euro a fronte degli 8 spesi dallo Sporting per strapparlo alla Sampdoria.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments