Formula E

Menu

Formula E: occhio a Vergne, anche in Marocco è lui il favorito

Il campione del mondo in carica riparte dal secondo posto di Riad: appuntamento sabato su Italia 1 a partire dalle 15.30

di LUCA BUDEL
Formula E: occhio a Vergne, anche in Marocco è lui il favorito

Antonio Felix Da Costa e la BMW si godono ancora la vittoria di Ryad, con la consapevolezza di avere a che fare con una concorrenza più forte. Trattasi della DS Techeetah, che senza la penalizzazione subita in Arabia Saudita da Vergne e Lotterer avrebbe servito una doppietta senza troppi problemi. Insomma il team Andretti con l’ingresso della BMW in veste ufficiale ha fatto un netto passo in avanti, ma il colosso francese DS ha permesso di fare altrettanto, se non di più, alla Techeetah, squadra senza l’assistenza di un grande marchio che era riuscita comunque a vincere il titolo con Vergne nella passata edizione del mondiale. Il segreto della superiorità è nel sistema di frenata, che permette ai piloti della Techeetah di essere meno aggressivi in staccata ma di recuperare lo stesso energia che finisce per ricaricare le batterie con maggior efficacia.

Così Vergne e Lotterer possono contare su una maggior velocità nell’uscita dalle curve. Un dato che lo stesso Da Costa aveva sottolineato a Ryad dopo aver subito il sorpasso da parte di Vergne. Il pilota portoghese aveva raccontato che gli sembrava di essere fermo per la facilità con la quale il campione del mondo aveva fatto la manovra. Un numero vanificato dalla penalizzazione con il passaggio obbligato dai box. Nonostante ciò Vergne era riuscito a rimontare fino alla piazza due. Quindi anche in Marocco esiste già l’identikit del favorito. Il responso sabato in gara: appuntamento da non perdere su Italia 1 a partire dalle 15.30.

TAGS:
Formula e
Marrakech
Vergne

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X