E-PRIX SEOUL

E-Prix Seoul, Vandoorne campione: "Super, un traguardo dopo tanto lavoro"

Il pilota belga chiude l'E-Prix coreano al secondo posto e conquista il primo titolo elettrico in carriera

  • A
  • A
  • A

Gara-2 dell'E-Prix di Seoul, l'ultima stagionale di Formula E, vede vincere Edoardo Mortara con la sua Venturi, ma incorona Stoffel Vandoorne campione del mondo. Il classe 1992 belga chiude secondo alle spalle dell'italo-svizzero e davanti a Dennis facendo partire la festa per il primo titolo iridato del campionato elettrico: "Campione del mondo, è la miglior sensazione mai vissuta. È stata una grande stagione, il team ha fatto un grande lavoro e ogni momento è stato super".

"Evans mi ha spinto tutto il tempo, ho sempre controllato dove fosse e sono davvero contento di aver raggiunto questo traguardo. Durante la gara è stato difficile concentrarmi, è stata una gara pazza, ma sono molto felice perché attorno a questa vittoria c'è tanto lavoro" le parole del neo campione.

Sul gradino più alto del podio, come detto, si accomoda Edoardo Mortara: "È stata una stagione positiva, sono frustrato perché alla fine abbiamo perso tanti punti nelle ultime gare, ma va così. La nostra macchina è molto veloce, ma le qualifiche non vanno come le gare".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti