L'OPINIONE

Vettel, una vittoria utile soprattutto per il 2020

La Ferrari che torna a fare doppietta nasconde una strategia per il futuro

di
  • A
  • A
  • A

La cronaca di Singapore racconta di una doppietta che alla Ferrari non riusciva da più di due anni, di Vettel sul podio alto dopo 392 giorni, lasso di tempo che per un campione rappresenta un’eternità. Ma l’analisi della magica notte in rosso offre altri spunti, altre chiavi di lettura. Prima di tutto la decisione di anticipare la sosta di Vettel, mossa che si è rivelata vincente, ma destinata a penalizzare la gara di Leclerc. Al di là delle dichiarazioni degli uomini in rosso, era chiaro per tutti che a Vettel sarebbe servita una domenica di festa per ritrovare un minimo di fiducia in se stesso, dopo aver subito due KO di fila dal giovanissimo vicino di box. Insomma, una carezza a Sebastian che aveva smarrito la forma, dopo aver preso cazzotti a raffica da Leclerc

Un gesto che trova la sua giustificazione nell’anno di contratto che lega ancora Vettel a Maranello. Quindi, pensando al 2020, meglio contare su due piloti al pieno delle motivazioni, anziché su una coppia zoppa. Qualcuno storcerà il naso, ma una Ferrari che ha ritrovato smalto all’improvviso deve provvedere anche a questo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments