FORMULA 1

Verstappen: "Sainz alla Ferrari? Difficile pensare di poter lottare per vincere"

Il pilota olandese non sente la propria Red Bull competitiva contro le Mercedes e in vista del prossimo anno sventola già bandiera bianca

  • A
  • A
  • A

"Vedere me o Carlos Sainz, con la Ferrari, poter lottare per il titolo contro la Mercedes è complicato, non vi racconterò una favola". E' un Max Verstappen chiaro e diretto quello che, alle porte del GP di Spagna a Barcellona, mette le mani avanti nella corsa contro le Mercedes. Per il pilota Red Bull la situazione è evidente: "Continuiamo a lavorare per ridurre la differenza e tentare di essere migliori di loro".

Getty Images

Nel corso di un'intervista rilasciata a Marca l'olandese è stato abbastanza remissivo: "La distanza dalle Mercedes non è frustrante, ma sarò onesto dicendo che l'unica via da seguire è continuare a lavorare. E' difficile poter pensare al titolo quest'anno, si può però lottare per vincere in gara. Il nostro obiettivo è essere più veloci degli altri e ogni gara sempre meno lenti rispetto alle Mercedes".

A chi gli chiede di un possibile duello con Carlos Sainz in vista della prossima stagione, quando il pilota madrileno guiderà la Ferrari, Max è stato schietto: "In questo momento la Mercedes è di gran lunga superiore a qualsiasi altra scuderia. Pensare che io o Carlos possiamo lottare per la vittoria è davvero complicato".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments