L'ESTORSIONE

Ricattata la famiglia Schumacher con le foto dell'incidente del pilota: arrestati padre e figlio

Due uomini sono stati arrestati con l'accusa di tentata estorsione nei confronti della famiglia del noto pilota di Formula 1: volevano diffondere le foto dell'incidente sugli sci dell'ex Ferrari

  • A
  • A
  • A

L'ultimo tentativo di ricatto nei confronti della famiglia di Michael Schumacher avrebbe riguardato la minaccia della pubblicazione di foto relative al grave incidente sugli sci del 2013 che ha cambiato la vita dell'ex campione di Formula 1, lo rivela il quotidiano tedesco Südkurier. Lo scorso 19 giugno due uomini, padre e figlio, sono stati arrestati perché accusati di aver provato a ricattare la famiglia di Schumacher. Secondo la procura di Wuppertal, i due avevano affermato di avere dei file "che la famiglia sarebbe interessata a non pubblicare". Per non pubblicare i file sul darknet, la famiglia dell'ex pilota di Formula 1 avrebbe dovuto pagare ai ricattatori diversi milioni di euro. Per rafforzare le loro richieste, i ricattatori hanno inviato alcuni file alle loro vittime.

Ricattata la famiglia Schumacher con le foto dell'incidente del pilota: arrestati padre e figlio - foto 1
© Getty Images

Secondo il Südkurier, i file mostrerebbero l'ex pilota di Formula 1 in occasione del suo incidente sugli sci. La procura ha affermato che sono state sequestrate delle prove che "mostrano, tra le altre cose, file fotografici della sfera privata della famiglia di Michael Schumacher". Il pubblico ministero Wolf-Tilman Baumert ha aggiunto di non voler rilasciare ulteriori dichiarazioni "per motivi tattici di indagine". Le indagini sono ancora "intense", ha detto Baumert e "continueranno e richiedono anche un certo grado di segretezza". Sempre secondo il Südkurier, uno dei presunti ricattatori di Schumacher sarebbe stato un buttafuori di una nota discoteca di Costanza, nel Baden-Wurttemberg. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti