LA LETTERA

La Formula 1 ai tifosi: "Ripartiremo appena possibile"

Lettera per aggiornare la situazione del campionato: "La situazione è in evoluzione, la priorità è la salute"

  • A
  • A
  • A

La Formula 1, come praticamente ogni altro sport, si è dovuta fermare di fronte al coronavirus: saltato all'ultimo il Gran Premio inaugurale a Melbourne, niente Bahrain e Vietnam, i tifosi si chiedono quando ripartirà la stagione. "La situazione è in evoluzione, la priorità è la salute: appena ci saranno novità verranno comunicate" si legge in una lettera firmata Chase Carey, presidente F1.

"Ci scusiamo con i tifosi per la cancellazione della data australiana ma, vista la situazione in continua evoluzione, crediamo di aver preso la giusta decisione. Sappiamo che volete sapere quando riprenderanno le gare e al momento non possiamo darvi risposte precise. Ripartiremo non appena sarà garantita la sicurezza di tutti, ci confrontiamo quotidianamente con esperti e governi: vi terremo informati" si legge nella lettera.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments