I DUELLANTI

Hamilton accusa Verstappen: "Un gesto opportunistico"

L'inglese ha rischiato: "Gli avevo lasciato spazio all'esterno, mi è arrivato sulla testa". L'olandese penalizzato verso il Gp di Russia

  • A
  • A
  • A

Lewis Hamilton si mostra calmo nel commentare l'incidente con Verstappen, ma non le manda a dire al suo avversario nella corsa al titolo di F1. "È stato un gesto opportunistico, sapeva a quel punto che ci saremmo scontrati. Lui ha continuato a spingere, mi è arrivato sulla testa. Sento dolore al collo. Peccato perché stavo facendo una bella gara, ero in lotta per la vittoria", ha detto l'inglese.

"Avevo lasciato spazio all'esterno per lui, evidentemente ha perso il controllo e mi è passato sopra - ha aggiunto - . Sono state tre settimane difficili per noi, è deludente oggi non completare neanche la gara".

Non se la prende troppo Max Verstappen, che lascia Monza con due punti in più del rivale (quelli della Sprint Race) su una pista ostica per la Red Bull. "Fino a quel momento è stata una gara fantastica. Poi lui mi ha spinto a sinistra già in frenata, ha visto che sono andato all'esterno e mi ha mandato contro il cordolo rialzato. A quel punto non avevo più spazio. È stato un vero peccato", le parole dell'olandese.

Che ha ribadito la sua posizione: "Per fare la curva c'è bisogno che entrami i piloti collaborino. Da parte mia penso di aver fatto tutto in modo corretto. Ma non sono arrabbiato, sono le corse. E' stato un incidente di gara, poi giudicheranno gli steward (alla fine è arrivata la penalizzazione di tre posizioni in griglia nel prossimo gp in Russia, ndr). Noi cerchiamo sempre di combattere, ma c'è bisogno della collaborazione di entrambi e oggi non c'è stata".

WOLFF (MERCEDES): "UN FALLO TATTICO"
"È  stato un fallo tattico, come nel calcio". Il Team Principal della Mercedes, Toto Wolff, attacca Verstappen per l'incidente con Hamilton al Gran Premio di Monza: "Ha fatto questa manovra per non farlo vincere. Al primo giro alla Roggia Hamilton ha aperto la porta perché entrambi non sarebbero passati. Mi aspetto penalità? Non lo so ma a Silverstone ci hanno puniti".

HORNER (RED BULL): "INCIDENTE DI GARA"
"Tra Verstappen e Hamilton è stato solo un incidente di corsa. Siamo dispiaciuti per la penalità di tre posizioni in griglia in Russia ma accettiamo la decisione dei commissari". Questo il telegrafico commento di Chris Horner, Team Principal della Red Bull, sulla penalizzazione comminata a Verstappen dopo l'incidente con Hamilton al Gran Premio di Monza.

Vedi anche Scontro con Verstappen, l'Halo salva la vita a Hamilton Formula 1 Scontro con Verstappen, l'Halo salva la vita a Hamilton

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments