La Ferrari cancella Montezemolo

Montezemolo compie 70 anni, ma la Rossa...

di
  • A
  • A
  • A

1947. Già l'anno di nascita era nel destino della coppia. Ora la Ferrari e Luca di Montezemolo celebrano i 70 anni di vita da separati, dopo aver vissuto nel loro rapporto stagioni all'insegna del successo in pista e nella produzione di serie. Nella storia del marchio automobilistico più celebre del mondo Montezemolo ha avuto un ruolo fondamentale, che arriva subito dopo quello del suo fondatore. Prima come direttore sportivo, a metà degli anni '70, poi come presidente, fino al 13 settembre del 2014, ha di fatto segnato un epoca. Il suo nome è legato alla conquista di 8 titoli mondiali piloti e 10 tra i costruttori.

Eppure il nome di Luca di Montezemolo è stato cancellato dalle celebrazioni per i 70 anni della Ferrari. Come cancellare oltre vent'anni di storia del Cavallino, il ricordo di chi, delle vicende di Maranello, è stato protagonista nel bene e nel male. Una censura che a distanza di tre anni sottolinea quando l'avvicendamento con Sergio Marchionne nell'autunno del 2014 abbia lasciato tracce di veleno impossibili da smaltire. Non si spiega altrimenti la scomparsa di un grandissimo protagonista dai libri di storia della Ferrari, di un dirigente capace di rilanciare a livello planetario il team di Formula e le vetture stradali dopo il periodo di crisi e confusione seguito alla morte di Enzo Ferrari.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments