F1, in Cina ritorna Wehrlein

Il pilota tedesco tornerà al volante per valutare le condizioni fisiche. Giovinazzi resta in preallarme

  • A
  • A
  • A

Pascal Wehrlein è pronto a tornare in pista. Il pilota della Sauber, che ha saltato la gara di Melbourne per una carenza di forma fisica nonostante il superamento dei test FIA, tornerà sulla monoposto in occasione delle Libere 1 in Cina. Le prove del Gran Premio di Shanghai serviranno per valutare effettivamente le condizioni del pilota con Antonio Giovinazzi comunque sul posto e pronto a prendere parte alla gara in caso di necessità. 

Le notizie che arrivano dalla Svizzera danno per certo il ritorno al volante di Wehrlein che in Estremo Oriente avrà modo di capire se i problemi sorti in Australia siano stati in tutto o in parte superati. E la scuderia lascerà ogni decisione proprio al pilota tedesco (per questo resta valido il contratto tra la Sauber e la Mercedes a cui è legato Wehrlein). 

Resta in ogni caso in preallarme e disponibile il terzo pilota Ferrari Giovinazzi, che al debutto in Australia sulla Sauber ha sorpreso tutti con un dodicesimo posto finale e tempi molto vicini a quelli di Ericsson. In caso di necessità, dunque, l'italiano sarà pronto a scendere in pista anche a Shanghai. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments