F1 Francia, Vettel: "Potenziale alto, sta a me ora tirarlo fuori"

Raikkonen: "Abbiamo fatto un buon lavoro, giornata positiva".

  • A
  • A
  • A

Sebastian Vettel è tranquillo dopo i primi due turni di libere del GP di Francia, nonostante il 5° tempo della FP2: "Il potenziale a disposizione è alto e io per ora non sono riuscito a tirarlo fuori - ha detto il tedesco della Ferrari -. Adesso devo farmi una bella dormita e cercare di capire come far lavorare meglio la macchina". Fiducioso anche Raikkonen: "È stata una buona giornata, le gomme sono andata bene e abbiamo fatto un bel lavoro".

I due hanno avuto opinioni diverse sul tracciato, tornato in calendario dopo 28 anni: "La pista in generale non mi entusiasma - ha detto Seb - È piuttosto complicata a livello tecnico e io ho faticato nella simulazione di qualifica. Sui long run invece siamo andati bene. Penso che sia più una questione mia, devo capire meglio come gestire certe situazioni e poi penso che domani potremo andare bene".

Più positivo il commento di Kimi sul Paul Ricard: "Non è una pista totalmente nuova per me, anche se in gara non ci avevo mai corso. Le condizioni non erano semplicissime, per il vento e l'asfalto, ma è bello correre qui. Ovviamente non possiamo fare paragoni con il passato, ma in generale abbiamo lavorato bene".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments