F1 Brasile, Hamilton sicuro: "Avrei vinto facilmente"

Bottas deluso dal secondo posto: "Gara persa in partenza"

  • A
  • A
  • A

Lewis Hamilton si mostra molto sicuro di sé dopo la splendida rimonta che lo ha portato fino ai piedi del podio nel GP del Brasile, dove partiva dalla pit-lane: "È stata una gara divertente - ha detto il campione del mondo - Dovevo rimediare all'errore delle qualifiche, non ero io ieri...Alla fine ero a pochi secondi dai primi e considerando il passo avrei potuto vincere facilmente". Deluso il compagno di team Bottas: "La gara l'ho persa in partenza".

Il britannico è tornato sul clamoroso botto in avvio di qualifica, che ha condizionato il suo weekend: "Diciamo che sono caduto, capita, ma l'importante è sempre come ci si rialza. Partire dalla pit-lane? Sì è vero ci ha permesso di fare qualche cambiamento e di  il caos iniziale, però non so se sia stato davvero un vero vantaggio. Ho cercato di dimostrare perché sono campione del mondo e che abbiamo sicuramente il team migliore. Non so neanche perché Bottas non abbia vinto...".

Dal canto suo, il finlandese è apparso piuttosto cupo in volto dopo non essere stato in grado di trasformare la pole position in un successo: "Ho avuto problemi di trazione al semaforo verde. Poi ho provato a coprire il gap, ma dovevo anche preoccuparmi dell'arrivo di Kimi. Il passo era molto simile, eravamo tutti vicini. Cercavo di far pressione su Seb, ho provato l'undercut ma non c'è stato nulla da fare. Sono decisamente deluso, considerata anche la battaglia per il secondo posto in classifica mondiale. Ad Abu Dhabi servirà un miracolo".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments