F1, nuovo regole e calendario 2017

Annunciate alcune novità regolamentari e il calendario provvisorio 2017: a Monza si corre il 3 settembre

  • A
  • A
  • A

La Fia ha ufficializzato alcune novità regolamentari per la F1 2017, oltre al calendario provvisorio. Per quanto riguarda le prime, spiccano la cancellazione della partenza dietro alla safety car in caso di condizioni meteo proibitive e la scelta delle gomme che per le prime cinque gare extraeuropee saranno scelte dalla Pirelli. Quanto al calendario, si comincia il 26 marzo a Melbourne per terminare il 26 novembre ad Abu Dhabi. A Monza il 3 settembre.

Il World Motor Sport Council si è trovato d'accordo per modificare alcuni punti. Eccoli nel dettaglio:

GOMME

Sulla scelta delle gomme per le prime cinque gare della stagione non saranno le scuderie a scegliere il numero di gomme tra le tre mescole disponibili, ma lo fara' la stessa Pirelli.
PENALITA' MOTORE
Non sarà più possibile vedere una scuderia "aggirare" la norma delle penalità per la sostituzione del motore sommandole tutte nello stesso weekend di gara: durante ogni GP se un pilota presenta più di un elemento della Power Unit soggetto a penalità, solo l'ultimo elemento montato potrà essere usato nelle gare successive senza incorrere in altre penalita'
CASCHI
I piloti devono presentare i loro caschi con la stessa livrea a ogni gara per consentire un facile riconoscimento, ma in occasione di un GP speciale come ad esempio la corsa di casa sarà consentito di predisporre un casco speciale.
SAFETY CAR AL VIA CON PISTA BAGNATA
Le partenze dietro alla Safety car per condizioni meteo proibitive non ci saranno più: si percorreranno alcuni giri dietro alla vettura di sicurezza e quando le condizioni lo consentiranno le vetture si schiereranno in griglia per la tradizionale partenza da fermo. La procedura vedrà il ritorno della safety-car nella corsia dei box e le vetture prendere posizione sulla griglia per la partenza.
UNSAFE RELEASE
Dopo il pit-stop, le vetture per ripartire avranno a disposizione un led che segnalerà alla squadra se la pit-lane è libera.

Marzo 26 - Australia (Melbourne);
Aprile 9 - Cina (Shanghai);
Aprile 16 - Bahrain;
Aprile 30 - Russia (Sochi);
Maggio 14 - Spagna (Barcellona);
Maggio 28 - Monaco;
*Giugno 11 - Canada (Montreal);
Giugno 18 - Azerbaijan (Baku);
Luglio 2 - Austria (Spielberg);
Luglio 9 - Gran Bretagna (Silverstone);
Luglio 23 - Ungheria (Budapest);
*Luglio 30 - Germania (Hockenheim);
Agosto 27 - Belgio (Spa-Francorchamps);
Settembre 3 - Italia (Monza);
Settembre 17 - Malaysia (Sepang);
Ottobre 1 - Singapore;
Otttobre 8 - Giappone (Suzuka);
Ottobre 22 - USA (Austin);
Novembre 5 - Messico (Città del Messico);
*Novembre 12 - Brasile (San Paolo);
Novembre 26 - Abu Dhabi.
*gare soggette a conferma

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments