F1, Vettel: "Lewis ha meritato"

Il ferrarista pensa al 2018: "C'è da lavorare sulla potenza del motore e sulla velocità"

  • A
  • A
  • A

Sebastian Vettel chiude la stagione 2017 di Formula 1 rendendo omaggio al rivale Lewis Hamilton, campione del mondo già da due gran premi: "Odio doverlo dire, ma è stato il migliore quest'anno. Lavoreremo sodo e torneremo più forti per provare a vincere l'anno prossimo. Non voglio fare promesse, so che a livello di motore ci manca ancora qualcosa e dobbiamo migliorare soprattutto dal punto di vista della velocità".

Il tedesco della Ferrari ha parlato così della sua gara: "È stata effettivamente una gara in solitaria, il passo non era male ma ho dovuto risparmiare un po' di carburante e non ne avevo abbastanza per tenere le Mercedes. Il titolo? Penso che alla fine lo abbiamo perso perché non avevamo abbastanza velocità, al di là degli episodi. Sappiamo che il telaio che fanno a Maranello è eccezionale e con il motore abbiamo fatto progressi enormi, ma sicuramente ci manca ancora qualcosa a livello di potenza. Le vacanze? Per noi non esistono".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments