F1, Vettel chiude terzo nei test

Il ferrarista chiude il day-2 di prove sul circuito di Sakhir dietro alla Mercedes di Russell e a Perez. Altra gran prestazione del figlio d'arte

  • A
  • A
  • A

Sebastian Vettel e la Ferrari chiudono al terzo posto il day-2 di test di F1 sul circuito di Sakhir, in Bahrain. Il tedesco è il più veloce a metà sessione ma non migliora nel pomeriggio, venendo scavalcato dalla Mercedes di George Russell (miglior tempo con 1:29.029) e dalla Racing Point di Sergio Perez. Dopo l'ottimo debutto sulla Rossa, altra gran prestazione di Schumi jr, 6° su Alfa Romeo e ultimo ad abbattere il muro dell'1:30.

Tanti giovani in pista e una giornata per accumulare esperienza per piloti e monoposto. Anche esperienze incrociate, che vedono diversi “cambi di casacca”. Mick Schumacher, dopo aver provato la Ferrari nel day-1 di test in Bahrain, guida l'Alfa Romeo nel secondo giorno. Sebbene i pacchetti pilota-scuderia siano mescolati, la musica non cambia rispetto all'inizio della stagione. Prevale ancora la Mercedes, per l'occasione guidata da George Russell, driver della Williams. Il britannico segna sul finire della giornata il miglior tempo, un 1:29.029 che precede di soli 66 millesimi la prestazione di Sergio Perez su Racing Point. Chiude al terzo posto la Ferrari di Sebastian Vettel. Il quattro volte campione del mondo, dopo aver prestato la sua vettura a Mick Schumacher in un martedì in cui il figlio del Kaiser ha scaldato i cuori ai fan, realizza il tempo da battere nella mattinata, ma non si migliora nel pomeriggio, venendo così scavalcato dal duo Russell-Perez. Su una pista tornata asciutta e torrida rispetto a quella fredda e bagnata dalla pioggia nel day-1, Vettel compie 103 giri, due in più della Mercedes.

Curiosità per Mick Schumacher, il meno attivo di tutti i piloti che hanno girato sia al mattino che ha il pomeriggio. Il figlio di Kaiser Michael compie 70 giri e chiude al sesto posto, stampando il tempo di 1:29.998, l'ultimo ad abbattere il muro dell'1:30. Un'altra notevole prestazione dopo quella del primo giorno: Schumi jr. gira infatti di soli 22 millesimi più lento rispetto al crono fatto segnare con la Rossa. Ma c'è da sottolineare, ancora una volta, che le condizioni meteo e della pista nel day-2 sono state per tutto il giorno migliori rispetto a quelle del giorno prima: 24° l'aria, 27° l'asfalto. Il tedesco finisce alle spalle di un altro figlio d'arte, Carlos Sainz jr, quarto su McLaren, e di Daniil Kvyat, quinto su una Toro Rosso vera e propria maratoneta di giornata: il russo e Albon concludono infatti 256 giri, quasi 100 in più rispetto alla seconda stacanovista del day-2, la McLaren (162). E a ringraziare è la Pirelli, che ne trarrà importanti indicazioni sui pneumatici, ma non solo.

VETTEL: "RACCOLTI DATI UTILI PER LA CINA" "È stata una giornata piuttosto positiva: al mattino ci siamo concentrati su alcuni run piu' corti mentre nel pomeriggio abbiamo simulato alcune fasi di gara. È stata una sessione interessante perché ci ha permesso di raccogliere ancora piu' informazioni che ci potranno tornare utili fin dal Gran Premio di Cina". Sebastian Vettel ha commentato così la giornata di test che l'ha visto firmare il terzo tempo. "Siamo riusciti a massimizzare il tempo a nostra disposizione grazie a condizioni di pista buone e costanti - ha aggiunto il tedesco - . Abbiamo potuto provare diverse configurazioni di messa a punto e valutare il comportamento delle gomme".

TEST BAHRAIN, GIORNO 2 - I TEMPI 1. George Russell (Mercedes) 1:29.029 - 101 giri
2. Sergio Perez (Racing Point) 1:29.095 - 61
3. Sebastian Vettel (Ferrari) 1:29.319 - 103
4. Carlos Sainz (McLaren) 1:29.765 - 81
5. Daniil Kvyat (Toro Rosso) 1:29.911 - 111
6. Mick Schumacher (Alfa Romeo) 1:29.998 - 70
7. Alexander Albon (Toro Rosso) 1:30.037 - 143
8. Lance Stroll (Racing Point) 1:30.049 - 35
9. Dan Ticktum (Red Bull) 1:30.856 - 135
10. Romain Grosjean (Haas) 1:30.903 - 87
11. Fernando Alonso (McLaren) 1:31.006 - 69
12. Pietro Fittipaldi (Haas) 1:31.209 - 48
13. Lando Norris (McLaren) 1:31.303 - 72
14. Jack Aitken (Renault) 1:31.500 - 103
15. Nicholas Latifi (Williams) 1:32.198 - 100

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments