F1, test di Barcellona: la Mercedes di Mazepin vola, Fuoco terzo su Ferrari davanti a Leclerc

Nella seconda e ultima giornata di prove, è ancora la W10 a dominare, stavolta con il pilota russo di Formula 2. Il calabrese, staccato di 1"509, precede il monegasco

F1, test di Barcellona: la Mercedes di Mazepin vola, Fuoco terzo su Ferrari davanti a Leclerc

Seconda e ultima giornata di test per le vetture di Formula 1 sulla pista del Montmeló, a Barcellona. A dominare è sempre la Mercedes W10, guidata stavolta da Nikita Mazepin. Il pilota russo della Formula 2 stampa il miglior tempo con 1:15.775, davanti alla Toro Rosso di Alexander Albon. Dietro le Ferrari, con il debuttante Antonio Fuoco che precede Charles Leclerc di 65 millesimi. Il monegasco, quarto, ha girato per sviluppare le gomme Pirelli 2020.

La sensazione è che qualsiasi pilota si metta al volante della Mercedes abbia i superpoteri. Dopo aver stracciato la concorrenza nelle prime cinque gare del campionato e dominato la prima giornata di test del Montmeló con Valtteri Bottas, la W10 vola anche nella seconda e ultima giornata di prove. Lo fa con Nikita Mazepin, pilota russo di Formula 2. Il classe '99 stampa un 1:15.775 lontano di soli due decimi dal tempo del "finlandese volante" di martedì. La Mercedes, nascosta nella mattinata, esce fuori a suon di giri veloci nel pomeriggio, fino a concludere i test con un assetto da qualifica e con le gomme C5, le più prestazionali. A Mazepin va anche il primato per quanto riguarda il numero di giri: 128, uno in più di Charles Leclerc.

Dietro la Mercedes si piazza la Toro Rosso guidata da Alexander Albon, con un ritardo di +1"304. Il pilota thailandese precede le due Ferrari, ma c'è una sorpresa: Antonio Fuoco, classe '96 ed ex della Driver Academy, è davanti a Leclerc. Il calabrese gira in 1:17.284, tempo migliore di 65 millesimi rispetto a quello ottenuto dal monegasco, che insieme a Lance Stroll ha effettuato i test esclusivamente per sviluppare le gomme Pirelli 2020. Sotto un cielo sereno, con una temperatura che si aggira intorno ai 20°, si piazza al quinto posto l'Alfa Romeo di Kimi Raikkonen, staccato di +1"618 da Mazepin. Completano la top 10 Jack Aitken (Renault), Kevin Magnussen (Haas), Nick Yelloly (Racing Point), Nicholas Latifi (Williams) e Dan Ticktum (Red Bull).

I TEMPI DELLA SECONDA GIORNATA

1. Nikita Mazepin (Mercedes), 1:15.775 (128 giri)
2. Alexander Albon (Toro Rosso), +1"304 (110)
3. Antonio Fuoco (Ferrari), +1"509 (120)
4. Charles Leclerc (Ferrari), +1"574 (127)
5. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo), + 1"618 (110)
6. Jack Aitken (Renault), +1"846 (75)
7. Kevin Magnussen (Haas), + 2"326 (106)
8. Nick Yelloly (Racing Point), +2"437 (83)
9. Nicholas Latifi (Williams), + 2"798 (88)
10. Dan Ticktum (Red Bull), + 3"683 (79)
11. Oliver Turvey (McLaren), +4"937 (52)
12. Lance Stroll (Racing Point), +4"970 (119)
13. Sergio Sette Camara (McLaren), +5"790 (19)

TAGS:
Formula 1
F1
Test montmelò
Barcellona

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X