FORMULA 1

F1, Ecclestone non ha dubbi: "Penso che Hamilton si ritiri"

L'ex patron a Blick: "La sua delusione è troppo grande". E l'inglese non segue più nessuno sui social

  • A
  • A
  • A

In Formula 1 tiene banco il futuro di Lewis Hamilton. Se i vertici sono sicuri che il campione inglese sarà al via anche nel 2022, una voce fuori dal coro è quella di Bernie Ecclestone. "Non credo che tornerà - ha commentato il 91enne ex patron del grande circus al sito elvetico Blick - La sua delusione ad Abu Dhabi è stata troppo grande. E in qualche modo è una cosa che posso capire". Intanto l'inglese non segue più nessuno sui social.

Getty Images

"Qualche giorno fa ho parlato con suo padre - ha rivelato l'imprenditore inglese - mi ha subito detto che non avrebbe risposto a domande sul futuro di suo figlio. Quindi abbiamo parlato solo di affari“.

Secondo Ecclestone, è arrivato il momento per il fenomeno della Mercedes di pensare al suo futuro fuori dalla pista. "Ora sarebbe il momento di affrontare il suo sogno di diventare un imprenditore della moda, visto che ha sette titoli mondiali come Michael Schumacher. Lewis avrà solo perdere nel 2022 - ha concluso - non ha nulla da guadagnare. Inoltre resta da vedere chi avrà la macchina migliore con i nuovi regolamenti”.

L'ex patron non risparmia critiche al direttore di gara Michael Masi per il controverso finale di Abu Dhabi. "Il direttore di gara Masi avrebbe dovuto risparmiarsi qualche guaio e avrebbe dovuto alzare bandiera rossa subito dopo l'incidente. Così avremmo avuto tre giri super nel finale. Le cose sono state fatte molto male".

E LEWIS NON SEGUE PIU' NESSUNO SUI SOCIAL

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti