gp bahrain

F1 Bahrain, Verstappen: "Andata meglio del previsto". Perez: "Ho dato il massimo"

Il tre volte iridato sorride per il primo successo stagionale in F1, in Bahrain sul podio anche Sergio Perez che ammette: "Ho avuto problemi". Hamilton: "C'è delusione"

  • A
  • A
  • A

Max Verstappen inizia la stagione di F1 come l'aveva conclusa, vincendo nel GP del Bahrain a Manama in una gara dominata dall'inizio alla fine. La Red Bull e l'olandese, infatti, sono dominatrici assolute sulla pista di Sakhir, con un uno-due della scuderia austriaca che ha portato sul podio anche Sergio Perez. Il tre volte iridato, al termine della gara, si è detto soddisfatto della prestazione: "Incredibile, oggi è andata meglio del previsto. La macchina è stata agevole da guidare con ogni mescola. È stato piacevole guidare oggi, siamo stati fuori dai guai ed è il miglior modo di iniziare".

"Ci siamo divertiti, mi sono trovato bene in macchina" le parole del campione. Poi ha aggiunto: "Speciale avere giornate così, mi sono sentito un tutt'uno con la macchina. La partenza è stata buona, alla prima curva ho difeso l'interno e ci siamo concentrati sulla nostra gara. Arabia? Stagione lunga, è bellissimo essere qui. Mi riposo qualche giorno e si riparte".

PEREZ: "VOGLIAMO CONTINUARE COSI'"

Secondo gradino del podio per Sergio Perez, che rispetto al compagno di box ha dovuto affrontare difficoltà alla guida della RB20: "Ho dato il massimo e trovato il massimo risultato possibile. Difficile gestire le gomme, ma impareremo tanto da questa gara. È stato difficile passare da una mescola all'altra, si scivolava e ho avuto anche problemi col freno motore. Analizzeremo tutto affinché a Gedda vada meglio. Abbiamo un bello slancio, vogliamo continuare così".

HAMILTON: "GARA DIFFICILE, C'E' DELUSIONE"
Esordio opaco, invece, per Lewis Hamilton, alla sua ultima stagione in Mercedes prima di trasferirsi alla Ferrari. "E' stata una gara difficile. Di sicuro c'è un po' di delusione nel team perché speravamo di vivere una migliore serata. Eravamo vicini ad altre monoposto e il degrado è stato alto. I problemi che abbiamo avuto ci sono ovviamente costato un po' di ritmo ed è stato frustrante. Se mi fossi qualificato meglio sarei stato un paio di posizioni avanti visto che il mio ultimo stint è stato buono. E' stata un po' una scoperta e abbiamo imparato parecchio sulla macchina. Ci sono tante aree su cui possiamo migliorare e sono sicuro che lo faremo insieme", ha detto l'inglese.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti