FORMULA 1

Carlos Sainz: "Mio figlio in Ferrari? Le cose stanno accelerando"

Il campione di rally: "Posso dire poco, ma presto sapremo". Probabile annuncio già giovedì

  • A
  • A
  • A

L'addio di Sebastian Vettel alla Ferrari libera uno dei posti più ambiti della F1. E su quel prestigioso sedile si dovrebbe sedere Carlos Sainz, anche se il l'omonimo papà non si sbottona. "Posso dire poco e non voglio ingannare nessuno - ha dichiarato il due volte campione del mondo di rally - E' chiaro che le cose stanno accelerando e che i team non aspetteranno l'inizio della stagione perché non si sa nemmeno che Mondiale vedremo". I media tedeschi, in ogni caso, sono sicuri: l'annuncio ufficiale dovrebbe arrivare già giovedì, a soli due giorni dal comunicato dell'addio di Vettel.

Nella chat online organizzata da F1 en Movistar+, il tre volte vincitore della Dakar si augura che ci siano novità nel più breve tempo possibile: "Posso dire che Carlos è felice dove si trova e aggiungere che si stanno muovendo tante situazioni in maniera molto veloce, voglio pensare che presto si saprà qualcosa perché non possiamo fare i conti con queste indiscrezioni per altri due mesi. Sono momenti delicati e non posso aggiungere altro".

Sainz Senior applaude l'ambizione del figlio, al sesto anno in Formula Uno. “La vita scorre, o ristagni o fai dei passi, e lui, da quello che vedo come padre, ha l'ambizione di continuare a fare il meglio, di fare passi avanti come ha fatto l'anno passato. Questa deve essere la filosofia di qualsiasi atleta che gareggia in qualcosa come ha fatto l'anno scorso, e tutto ciò che posso fare è incoraggiarlo a farlo"

Vedi anche Sainz Jr. e la Rossa: mi manda ... papà Formula 1 Sainz Jr. e la Rossa: mi manda ... papà

MEDIA TEDESCHI: "SAINZ-FERRARI, ANNUNCIO GIOVEDÌ"

Secondo il portale specializzato formel.de si stanno limando gli ultimi dettagli, ma l'accordo c'è e l'annuncio potrebbe arrivare già nella giornata di giovedì 14 maggio. Il passaggio di Sainz alla Rossa innescherebbe un effetto domino nel mercato piloti che, molto probabilmente, porterebbe Daniel Ricciardo a prendere il posto dello spagnolo in McLaren, che dal 2021 tornerà a montare power unit Mercedes e che ha progetti ambiziosi.