BUON COMPLEANNO

OZ, traguardo importante: 50 anni di cerchi

Dalle supercar fino al Wrc e alla Formula 1

  • A
  • A
  • A

La storia di OZ, vera e propria icona nel mondo dell’automotive, ha inizio il 4 gennaio 1971 grazie all’intuito di due persone unite da un’autentica passione per le auto. È nel retro di una stazione di servizio di Rossano Veneto, un piccolo paese in provincia di Vicenza, che Silvano Oselladore e Pietro Zen (dalle cui iniziali nacque il nome OZ) decisero di realizzare il primo cerchio in lega leggera studiato appositamente per una Mini Cooper.

Il primo passo di un meraviglioso percorso lungo 50 anni, 5 decadi di storia durante le quali OZ è cresciuta costantemente, evolvendo sé stessa e i propri prodotti, seguendo - ma più spesso anticipando - quelli che erano i bisogni dei consumatori e le tendenze del mondo auto. Proprio l’ossessione per la ricerca e per l’innovazione portò l’azienda già pochi anni dopo la sua fondazione ad entrare nel mondo del motorsport, assumendo velocemente una posizione di leadership e diventando una vera icona per tutti gli appassionati. OZ è infatti sinonimo di vittoria ed i numeri parlano da soli. Presente dal 1985 in Formula 1 e dal 1988 nel Rally WRC, conta oltre 200 titoli, ottenuti salendo sul podio con i più leggendari team e scuderie, tra cui recentemente: Scuderia Ferrari, Mercedes AMG Petronas, Red Bull Racing, Renault Sport F1 Team, Haas F1 e Sauber Alfa Romeo F1 Team in F1, Ford World Rally Team e Citroen Total World Rally Team in WRC, Audi Sport in DTM e Le Mans e molti altri.

Ma i successi sportivi sono sempre andati di pari passo con la crescita del business, sia nell’aftermaket che nella produzione di auto di serie di altissimo livello, dove l’azienda si è fin da subito imposta come punto di riferimento per design e innovazione. OZ in 50 anni ha collaborato con le più prestigiose case auto al mondo tra cui Ferrari, Lamborghini, Maserati, Aston Martin, Lotus e McLaren (per citare le più note). Collaborazioni che hanno dato vita a progetti esclusivi e ruote di altissimo livello tecnologico conservate ed esposte ancora oggi nel museo della ruota OZ (ubicato presso la sede di San Martino di Lupari a Padova). Parliamo di auto che hanno segnato la storia, rimaste impresse indelebilmente nella mente di tutti gli appassionati: Lamborghini Countach, Ferrari Testarossa, Lotus Esprit, McLaren F1 LM, Bugatti Veyron, Pagani Zonda e Mercedes-Benz SLR. Non sono mancati negli anni i contributi delle più prestigiose firme del design automotive, come Bertone, Fissore, Dallara, Pininfarina, Italdesign, AMG, Hartge, Carlson, Koenigsegg, Hottinger, Pagani, Fittipaldi, Mazzanti, Callaway, AC Schnitzer, Cizeta, Strosek e Giugiaro. Non solo auto, ma anche moto. Nel 1972 OZ entrò nel mondo delle due ruote fondando successivamente una divisione dedicata a questo business: OZ Motorbike. Negli anni OZ ha collaborato con i principali produttori di moto tra cui Aprilia, Ducati, Norton e Bimota, equipaggiando i migliori team in tutte le categorie del motomondiale. I 5 titoli consecutivi vinti con Marc Marquez in MotoGP sono solo l’ultimo dei grandi traguardi raggiunti da OZ in questo settore.

OZ oggi è un’azienda lean radicalmente diversa rispetto agli anni 70’, un’eccellenza mondiale che ha saputo conservare e consolidare la propria anima artigianale e creativa tutta italiana. Con sede a San Martino di Lupari, dove è tuttora presente anche il principale polo produttivo, l’azienda commercializza cerchi in lega leggera in 72 paesi, attraverso un network mondiale di partner commerciali e filiali commerciali. Oggi OZ rappresenta una realtà importante nel mercato delle ruote aftermarket, con un’offerta multi brand che conta oltre 70 modelli di cerchi in lega disponibili in più di 25 finiture (colori) e con una scala di diametri che va da 14” a 22”. Centinaia di migliaia di applicazioni auto che OZ è in grado di coprire grazie ad una offerta ampissima ed una strategia multi marchio che oltre al brand OZ Racing include le linee MSW Wheels e Sparco Wheels. Da sempre protesa al miglioramento continuo, il 50esimo anniversario per OZ non è solo un momento di celebrazione ma è soprattutto un’opportunità per progettare il proprio futuro, focalizzandosi sulle evoluzioni e le necessità della mobilità del futuro. Dal 2016 l’azienda è impegnata nello sviluppo dei cerchi per auto ibride ed elettriche, attività di ricerca e sviluppo condotta come da tradizione sui campi di gara ed in particolare a fianco di tutti i team del campionato di Formula E.

Proprio a testimoniare l’impegno e la sensibilità su tematiche relative alla mobilità del futuro, ha deciso di cimentarsi nel mondo delle e-bike con la prima bici elettrica pieghevole a marchio OZ. Un progetto nuovo, un messaggio per il futuro che sarà senza dubbio diverso da oggi e che vedrà l’azienda protagonista come lo è stata per suoi primi 50 anni. 50 anni di sogni, soddisfazioni e di successi. Ma anche più di 10 anni di impegno e di sostegno al territorio, in particolare all’Università degli studi di Padova. Con l’obiettivo contribuire alla formazione degli ingegneri del futuro, OZ ha deciso di creare all’interno dei suoi stabilimenti un vero e proprio centro dedicato allo sviluppo dei prototipi con i quali da anni gli studenti partecipano alle competizioni della Formula SAE, comunemente chiamata Formula Student. La manifestazione pone l’obiettivo di realizzare auto da competizione che sfruttino energie rinnovabili: una preziosa opportunità per gli studenti di lavorare ed imparare fianco a fianco con gli stessi ingegneri che progettano le ruote OZ per i più importanti team di F1.

“In noi è forte il sentimento di orgoglio per quello che facciamo – dice l’Ing. Bernoni, CEO di OZ Spa - tutti noi lavoriamo con grande impegno per realizzare i prodotti migliori possibili. Il nostro più grande desiderio e augurio è che questa dedizione all’eccellenza venga percepita da tutti coloro che utilizzano e si innamorano delle ruote OZ”.

Il 50° anniversario non è quindi un semplice compleanno, ma l’occasione per continuare a raccontare e condividere decenni di risultati: un ricchezza di conoscenze, esperienze, innovazioni e tecnologie ciclicamente trasmesse alle ruote destinate alle auto di tutti i giorni. Il 2021 sarà un anno di celebrazioni e di novità per l’azienda, che culmineranno con il lancio sul mercato di alcuni nuovi prodotti destinati a far parlare e a stravolgere i paradigmi del mercato della ruota. Dopo 50 anni di storia, l’azienda mantiene la stessa volontà di porsi nuovi traguardi nel rispetto del sogno dal quale è nata. Buon compleanno OZ.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments