Calcio ora per ora

u19, si complica il cammino europeo dell'italia

Ventisei tiri in porta, due traverse colpite, diciassette calci d'angolo

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Ventisei tiri in porta, due traverse colpite, diciassette calci d'angolo battuti e tanti motivi per recriminare. Nella piccola cittadina polacca di Rumia, al debutto nelle qualificazioni europee, la Nazionale Under 19 domina per novanta minuti contro l'Estonia, ma non riesce a trovare il gol. E cosi' allo scadere, alla disperata ricerca del vantaggio, si sbilancia in avanti sull'ennesimo tiro dalla bandierina e viene punita in contropiede dal gol di Kondratski. E come se non bastasse, al quarto minuto di recupero, Ounapuu ancora in contropiede fissa il risultato sul 2-0. Un'autentica beffa per gli Azzurrini, che mettono cosi' a rischio la qualificazione alla seconda fase dell'Europeo a cui accedono le prime due del girone e la miglior terza classificata di tutti i gruppi. Diventa a questo punto fondamentale conquistare i tre punti sabato (ore 12) con la Bosnia ed Erzegovina, che oggi alle 18 a Gdynia se la vedra' con i padroni di casa della Polonia nell'altro incontro del Gruppo 5.