Calcio

Mauro Tassotti è stato uno dei pilastri del grande Milan e vedere il club rossonero così in difficoltà gli fa ancora più male. "Fatico a comprendere la politica aziendale. Se si vuol ripartire dai giovani bisogna dichiararlo e ammettere che per anni ottenere dei risultati sarà difficile. Può avere un senso, però i giovani vanno aiutati", ha detto l'ex difensore alla Gazzetta dello Sport. Sull'addio di Boban: "Se me l'aspettavo? Sinceramente no, credevo che avessero trovato una stabilità, punti di contatto. Con certe problematiche in società, e la proprietà è cambiata troppe volte, fai fatica a lavorare. Non puoi sbagliare un acquisto, per esempio, perché il budget è quello che è. Il Milan dovrebbe prima di tutto tentare di tenersi stretti i giocatori bravi, Donnarumma, Hernandez e altri. Ma se non si può ripartire nemmeno da lì...".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A