PARTI ANCORA DISTANTI

Nodo stipendi, venerdì assemblea Lega A su accordo collettivo con l'Aic

I club vogliono congelare 4 mesi di stipendi, l'Assocalciatori solo uno

  • A
  • A
  • A

Dopo il nulla di fatto nell'incontro odierno tra Lega Serie A e Assocalciatori sulla questione stipendi, alla luce della crisi generata dall'emergenza coronavirus (la prima ha formalizzato una proposta di sospensione per 4 mesi, la seconda chiede un congelamento di un solo mese). un'assemblea della Lega Serie A è stata convocata d'urgenza per venerdì alle 15. All'ordine del giorno anche un'ipotesi di addendum all'accordo collettivo con l'Aic.

E' previsto anche un aggiornamento sugli scenari del calendario per concludere la stagione, sospesa per l'emergenza coronavirus.

IL SUMMIT LEGA SERIE A-AIC
Le parti, al termine della riunione definita cordiale ed interlocutoria, si sono aggiornate per cercare di trovare un accordo. Dopo lo slittamento di ieri, alle 19 in conference call l'ad della Lega, Luigi De Siervo, ha avanzato la proposta dei club, per congelare i pagamenti quattro mesi. Un mese solo, è stata la controproposta del 'sindacato' guidato da Tommasi, che non gradirebbe nemmeno l'idea di rinunciare alla messa in mora fino a luglio. Le parti si sono aggiornate per la fine della settimana. Lo apprende l'Ansa.

Vedi anche Taglio stipendi, Aic: "Pronti a fare la nostra parte, ma cosa faranno FIGC, Leghe & Co.?" Calcio Taglio stipendi, Aic: "Pronti a fare la nostra parte, ma cosa faranno FIGC, Leghe & Co.?"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments