CORSA CHAMPIONS

Corsa Champions: Atalanta e Milan, manca poco. Duello Juventus-Napoli. E la Lazio...

Due giornate alla fine del campionato, cinque squadre per tre posti. I biancocelesti devono recuperare una partita. La situazione

  • A
  • A
  • A

Atalanta, Milan, Napoli, Juventus e Lazio (in rigoroso ordine di classifica) non sbagliano: nel turno infrasettimanale cinque vittorie su cinque per le contendenti ad un posto in Champions League. E con solo due turni rimasti da giocare, tre per i biancocelesti che devono recuperare contro il Torino, le squadre davanti in classifica sono ancora più favorite di prima anche se, visti i tre punti che dividono la seconda dalla quinta, matematicamente tutto può dirsi ancora aperto.

Getty Images

Chiaro che, vedendo la forma e il calendario, bergamaschi e rossoneri sembrano pronti a chiudere il discorso già nel weekend evitando che lo scontro diretto dell'ultimo turno diventi sanguinoso: se l'Atalanta non perde in trasferta contro il Genoa (già salvo) e il Milan vince in casa contro il Cagliari, molto vicino alla conferma in Serie A, entrambe andrebbero a braccetto in Champions rendendo lo scontro diretto dell'ultima giornata molto meno sanguinoso. 

In caso di arrivo a pari punti per più di due squadre, entrerebbe in gioco la classifica avulsa. L'Atalanta ha vinto l'andata contro il Milan e fatto 4 punti contro la Juve. I rossoneri hanno messo insieme tre punti frutto di una vittoria e di una sconfitta con la Juve e di un altro ko con i bergamaschi. La Juventus è a 4 punti: vittoria e sconfitta con il Milan, pareggio e ko con i nerazzurri.

Più delicata la situazione di Napoli e Juve, divise da un punto ma con un calendario ben diverso: gli azzurri andranno a Firenze contro una Fiorentina serena e chiuderanno contro il Verona che nel finale di campionato sta trovando meno risultati positivi rispetto all'ottima andata. I bianconeri invece riceveranno la visita dell'Inter capolista che, come visto contro la Roma, non mollano anche a scudetto già vinto, senza contare la voglia dell'ex Conte di fare bene in quello che è stato il suo stadio da allenatore per 3 stagioni. Pirlo poi chiuderà a Bologna, sfida dal coefficiente di difficoltà per nulla esagerato.

Infine resta la Lazio che si tiene attaccata alla matematica anche se avrebbe bisogno di un miracolo. Servirà ovviamente vincere il recupero ma soprattutto prima il derby contro la Roma che deve confermare il settimo posto per regalare a Mourinho almeno l'Europa League. Chiusura in trasferta sul campo del Sassuolo, con i neroverdi che contendono ai giallorossi il sogno di andare in Europa.

IL CALENDARIO

SQUADRA PUNTI 37.MA GIORNATA 38.MA GIORNATA
ATALANTA 75 GENOA Milan
MILAN 75 Cagliari ATALANTA
NAPOLI 73 FIORENTINA Verona
JUVENTUS 72 Inter BOLOGNA
LAZIO* 67 ROMA SASSUOLO

*una partita in meno (martedì 18 recupero in casa contro il Torino)
NB: in maiuscolo le partite in trasferta

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments