GENOA-BOLOGNA 2-0

Serie A, Genoa-Bologna 2-0: Motta saluta con una sconfitta

Malinovskyi e Vitinha stendono i felsinei che ora rischiano di scivolare al quinto posto. Il Grifone chiude a 49 punti

  • A
  • A
  • A

Nel turno conclusivo di Serie A, il Genoa batte 2-0 il Bologna, con Thiago Motta che va ko alla sua ultima partita sulla panchina dei felsinei. A decidere la sfida sono il sinistro di Malinovskyi al 13' e il tocco di Vitinha (59') sull'uscita di Ravaglia dopo l'assist di Gudmundsson. Con questo risultato, gli emiliani chiudono il campionato con 68 punti e rischiano di scivolare al quinto posto, mentre Gilardino si porta a 49.

LA PARTITA
Il Genoa di Gilardino chiude al meglio una grande stagione battendo 2-0 un Bologna ancora reduce dai festeggiamenti post qualificazione in Champions e destinato a salutare Thiago Motta. Al Ferraris, i due tecnici rossoblù fanno turnover lasciando in panchina Bani, Badelj, Retegui, Posch, Calafiori e Aebischer, dando spazio alle seconde linee. Tra queste c'è Malinovskyi che, al 13', sblocca la sfida: dalla sinistra, Martin serve l'ucraino che fa partire un diagonale sinistro che batte Ravaglia anche grazie all'aiuto del palo. I felsinei provano a rispondere, ma il colpo di testa di Fabbian accarezza il palo ed esce.

Nella ripresa, al 59', ecco il raddoppio: Beukema favorisce il recupero di Frendrup che lancia Gudmundsson, bravo a regalare uno splendido pallone, con Vitinha preciso nel superare Ravaglia in uscita. Il raddoppio convince Motta ad inserire Urbanski e Odgaard per Fabbian e Orsolini, mentre Strootman e Spence rilevano Malinovskyi e Sabelli. Nel finale c'è spazio solo per una punizione di Gudmundsson di poco a lato e per gli ingressi dei due portieri, Sommariva e Bagnolini, ma sulla conclusione dell'islandese termina il campionato di Genoa e Bologna, con il Grifone che chiude con 49 punti e festeggia al meglio il rinnovo di Gilardino e una stagione decisamente positiva. Quello degli emiliani, invece, è un ko che non ridimensiona minimamente un campionato storico: ma Motta saluta con una sconfitta.

LE PAGELLE

Frendrup 6,5 - Cattivo e cinico nel recuperare palla in occasione del raddoppio.

Malinovskyi 7 - Il suo chirurgico sinistro sblocca la sfida. Al massimo della forma avrebbe aiutato ancora di più questo Genoa.

Gudmundsson 6,5 - Non segna all'ultima in campionato ma regala a Vitinha il 2-0.

Beukema 5 - Troppo morbido nel possesso palla: perde lui il pallone del secondo gol.

Fabbian 6,5 - Uno dei più pericolosi, sfiora anche la rete di testa ma centra solo il palo.

IL TABELLINO

GENOA-BOLOGNA 2-0
Genoa (3-5-2)
: Leali 6 (41' st Sommariva sv); Cittadini 6,5 (31' st Matturro 6), Vogliacco 6, Vasquez 6; Sabelli 6 (18' st Spence 6), Malinovskyi 7 (18' st Strootman 6), Frendrup 6,5, Thorsby 6, Martin 6,5; Vitinha 7 (32' st Ekuban 6), Gudmundsson 6,5. A disp.: Martinez, Bani, Haps, Bohinen, Badelj, Messias, Retegui, Ankeye. All.: Gilardino 7
Bologna (4-1-4-1): Ravaglia 6 (41' st Bagnolini sv); De Silvestri 6 (41' st Corazza sv), Beukema 5, Lucumi 6, Lykogiannis 5,5; Moro 5,5; Orsolini 5,5 (17' st Odgaard 5,5), El Azzouzi 6, Fabbian 6,5 (16' st Urbanski 6), Saelemaekers 5,5 (25' st Karlsson 6); Castro 5,5. A disp.: Skorupski, Posch, Ilic, Soumaoro, Kristiansen, Calafiori, Freuler, Aebischer, Ndoye. All.: Motta 5,5
Arbitro: Santoro
Marcatori: 13' Malinovskyi, 14' st Vitinha
Ammoniti: El Azzouzi (B), Castro (B), Leali (G)

LE STATISTICHE DI OPTA

  • Il Genoa ha concluso questo campionato con 49 punti, record per il club rossoblù in una stagione di Serie A affrontata da neopromosso.
  • Albert Gudmundsson (14 gol e quattro assist) ha preso parte a 18 gol in questo campionato - nelle ultime 20 stagioni solo tre giocatori del Genoa hanno partecipato a più reti in una singola annata di Serie A: Diego Milito (31 nel 2008/09), Rodrigo Palacio (24 nel 2011/12) e Marco Borriello (23 nel 2007/08).
  • Il Bologna è la squadra contro cui il Genoa ha ottenuto più clean sheet in casa in Serie A: 20, tra cui 11 nelle ultime 18 gare al Ferraris.
  • Ruslan Malinovskyi ha segnato un gol in Serie A dentro l'area di rigore per la prima volta dal gennaio 2022 (vs Udinese), interrompendo una striscia di cinque reti di fila realizzate dalla lunga distanza nel massimo campionato.
  • Ruslan Malinovskyi ha segnato tre gol contro il Bologna in Serie A e contro nessuna squadra ne conta di più nel massimo torneo (tre anche contro la Juventus).
  • Tra i giocatori che hanno segnato più di un gol in questo campionato, nessuno è partito meno volte titolare rispetto a Vitinha (due, come Thomas Henry e Luis Muriel) - il portoghese è tornato a realizzare un gol in un match in cui è partito dal primo minuto nei cinque principali campionati europei dall'ultimo realizzato in Ligue 1 con il Marsiglia (vs Lione lo scorso dicembre).
  • Dal 2007/08, il Bologna è la squadra contro cui il Genoa ha mantenuto più volte la porta inviolata in Serie A (11). Nel periodo sono 10 i successi contro i felsinei, il Grifone ha fatto meglio solo contro Lazio (12) e i Cagliari (17) nella massima serie.
  • Il Genoa ha chiuso questo campionato con otto successi casalinghi e non ne otteneva così tanti in una singola stagione di Serie A dal 2015/16 (10 in quel caso).
  • Il Genoa ha vinto tre partite casalinghe di fila in Serie A per la prima volta dal periodo comprso tra il gennaio e il febbraio 2021 (anche allora tre, il primo dei quali contro il Bologna per 2-0).
  • Il Bologna ha effettuato solo un tiro in porta contro il Genoa in questa partita, record negativo per i rossoblù in questo campionato (uno anche contro il Torino il 5 maggio scorso e contro l’Atalanta il 23 dicembre 2023).

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti