L'EPISODIO

Agnelli, che insulti a fine partita! Nel mirino Conte che replica: "Bisogna essere più educati"

Scintille tra il presidente della Juve e il tecnico nerazzurro allo Stadium

  • A
  • A
  • A

"Non c'è niente da dire, bisognerebbe che ci fosse più sportività e rispetto per chi lavora". Lo ha detto il tecnico dell'Inter Antonio Conte in merito a un presunto alterco con il presidente della Juventus Andrea Agnelli al termine della semifinale di ritorno di Coppa Italia all'Allianz Stadium: le immagini televisive hanno infatti colto il numero uno bianconero rivolgere pesanti insulti ("vaffa... cogl... etc. etc.) verso la panchina interista, probabilmente proprio all'indirizzo del tecnico interista, con il quale i rapporti sono ai minimi termini dopo la burrascosa separazione nel 2014. "Le fonti della Juventus dovrebbero dire la verità, penso che il quarto uomo abbia sentito e visto cosa è successo per tutta la partita - ha aggiunto Conte ai microfoni Rai Sport - Bisognerebbe essere più educati".

Nel contingente, la lite (così filtra dall'ambiente Juve) sarebbe iniziata a fine primo tempo quando lo stesso Conte, dopo aver già avuto un battibecco con Bonucci, ha rivolto un gestaccio verso la tribuna. Da qui, dunque, lo scontro al fischio finale, la cui ricostruzione non è tuttavia ancora del tuttochiara.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments