SAMPDORIA-ROMA 2-0

Serie A: Sampdoria-Roma 2-0, Silva e Jankto affossano i giallorossi

A Marassi terzo ko nelle ultime 4 per i giallorossi che rischiano anche la qualificazione alla nuova Conference League

di
  • A
  • A
  • A

Nel posticipo della 34a giornata di Serie A, la Sampdoria batte 2-0 una Roma sempre più in crisi e che ora rischia anche il 7° posto buono per la nuova Conference League. Dopo un paio di salvataggi di Tonelli su Borja Mayoral, i padroni di casa passano al 45': Kumbulla scivola, Thorsby ne approfitta e serve Adrien Silva che dal limite fa secco Fuzato. Al 65' Jankto raddoppia, mentre Dzeko fallisce il rigore che avrebbe riaperto il match al 71'.

LA PARTITA
Una Roma in piena emergenza senza 10 giocatori e ancora sotto shock per la debacle di Manchester colleziona a Marassi la nona sconfitta lontano dall'Olimpico in campionato e ora mette a serio rischio anche l'Europa che conta meno, visto che il Sassuolo è distante ora solo due punti. Un epilogo quasi scontato, visto che i giallorossi hanno mollato da un pezzo in Serie A e fatto all-in sull'Europe League, scommessa ormai persa dopo la batosta contro Pogba e compagni.

Contro una Samp che pensa solo a chiudere il torneo nel miglior modo possibile, i ragazzi di Fonseca (che per la prima volta manda in campo dal 1' Dzeko e Borja Mayoral) partono meglio grazie allo spagnolo, che si vede negare la gioia del gol due volte da Tonelli: al 2' il difensore blucerchiato si immola sul tiro dell'attaccante, poi al 13' fa ancora meglio salvando di testa sulla linea di porta. Scampato il pericolo, il Doria come un diesel cresce alla distanza e, dopo aver rischiato su Dzeko (esterno della rete), piazza il colpo decisivo proprio allo scadere della prima frazione. Fuzato serve Kumbulla che scivola due volte, Thorsby ne approfitta e serve Adrien Silva che dal limite non sbaglia. La Roma va al riposo in svantaggio a causa dell'ennesimo svarione difensivo.

La prima parte della ripresa è equilibrata seppur senza grandi occasioni, ma la Samp è ancora una volta cinica. Jankto scatta sul filo del fuorigioco, resiste al ritorno di Cristante e fa secco Fuzato. Siamo al 65'. Dopo due gol annullati per fuorigioco, Dzeko avrebbe la grande chance di riaprire il match, ma la spreca malamente facendosi respingere da Audero un rigore assegnato per un tocco di mano di Adrien Silva sul cross di Mancini. Fonseca regala minuti anche a Pastore e al Primavera Darboe, ma il risultato non cambia più e nel finale sono i padroni di casa a sfiorare il tris con Keita. Ranieri batte la sua Roma e punta quota 50. Fonseca, invece, ha sempre più le sembianze di un dead man walking.

LE PAGELLE
Tonelli 7
- A inizio gara tiene in piedi i suoi, immolandosi due volte su Borja Mayoral. Due interventi che valgono altrettanti gol. Preciso e puntuale in fase difensiva
Adrien Silva 6,5 - Insieme a Thorsby fa girare al meglio la squadra e realizza il primo gol in Serie A. Mezzo punto in meno per l'ingenuità (fallo di mano) che regala il rigore alla Roma.
Gabbiadini 5 - Gara sottotono dell'attaccante, che non riesce mai a rendersi pericoloso. L'impegno non manca, ma non basta per guadagnarsi la sufficienza.

Mancini 6 - Uno dei pochi a salvarsi della sua squadra. Provoca il rigore di Adrien Silva e dietro è l'ultimo a mollare.
Dzeko 5 - Per la prima volta gioca dal 1' al fianco di Mayoral e si mette al servizio del compagno. Si vede annullare due gol per fuorigioco, ha sulla coscienza il rigore sbagliato che avrebbe rimesso in gara i suoi
Kumbulla 5 - Torna titolare dopo oltre un mese e da una sua doppia scivolata nasce il gol di Adrien Silva. E' anche sfortunato perché si fa male a un fianco e al 20' della ripresa è costretto a dare forfait.

IL TABELLINO
SAMPDORIA-ROMA 2-0

Sampdoria (4-4-1-1): Audero 7; Bereszynski 6, Tonelli 7, Colley 6, Augello 6; Damsgaard 6 (36' st Candreva sv), Thorsby 6,5, Adrien Silva 6,5 (40' st Ekdal sv), Jankto 6,5; Verre 5,5 (28' st Ramirez 5,5); Gabbiadini 5 (28' st Keita 6). A disp.: Letica, Askildsen, Regini, La Gumina, Yoshida, Ferrari, Leris, Quagliarella. All.: Ranieri 6,5
Roma (3-4-1-2): Fuzato 6; Mancini 6, Smalling 5,5, Kumbulla 5 (19' st Ibanez 6); Santon 5 (24' st Karsdorp 5,5), Cristante 5,5, Villar 5,5 (38' st Darboe sv), Bruno Peres 5,5; Mkhitaryan 5; Mayoral 6 (24' st Pastore 5,5), Dzeko 5. A disp.: Farelli, Mirante, Fazio, Juan Jesus, Reynolds, Ciervo. All.: Fonseca 5
Arbitro: Sacchi
Marcatori: 45' Adrien Silva (S), 20' st Jankto (S)
Ammoniti: Cristante (R), Mancini (R)
Espulsi: -
Note: Al 26' st Audero para un rigore a Dzeko

LE STATISTICHE
•    45 punti per la Sampdoria in questo campionato, già tre in più dei 42 collezionati in tutto lo scorso torneo di Serie A.
•    Era da gennaio 2013 che la Roma non collezionava tre sconfitte di fila in traferta in Serie A.
•    Da inizio marzo ad oggi la Roma ha segnato appena 10 gol in Serie A: nessuna squadra ha fatto peggior nel parziale (10 anche il Verona).
•    La Roma ha perso cinque delle ultime otto partite di Serie A: nelle ultime 8 giornate hanno fatto peggio solo Verona e Crotone.
•    Adrien Silva diventa il 150˚ marcatore differente della Sampdoria in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria.
•    Adrien Silva é il secondo portoghese a trovare il gol con la maglia della Sampdoria in Serie A. Il primo é stato Bruno Fernandes nella stagione 2016/17.
•    1° gol per Adrien Silva in un top-5 campionato europeo (73 presenze tra Serie A, Ligue 1 e Premier League).
•    Morten Throsby ha partecipato a 4 gol in questo campionato (3 reti, 1 assist), il doppio rispetto ai 2 della Serie A 2019/20 (1 gol e un assist).
•    La Roma ha subito gol in 10 delle ultime 11 partite in tutte le competizioni, dopo aver collezionato cinque clean sheet nelle precedenti 8 gare. 
•    Edin Dzeko ha sbagliato il 50% dei rigori calciati in Serie A: tre errori su sei tentativi per il bosniaco. I tre errori sono tutti arrivati negli ultimi 3 calciati in ordine di tempo.
•    Prima dell'errore di Dzeko, la Roma aveva trasformato tutti e 7 i precedenti rigori ricevuti a favore in questa Serie A.
•    Sei gol per Jakub Jankto in questa stagione: é il suo nuovo primato in un singolo campionato di Serie A.
•    Terzo assist per Valerio Verre in questa Serie A: anche per lui é un primato in un singolo campionato italiano.
•    Emil Audero ha parato 2 degli ultimi 3 rigori affrontati in Serie A, dopo averne respinto solo uno degli altri 21 affrontati nella competizione.
•    Nelle ultime tre stagioni (dal 2018/19) Emil Audero ha parato tre calci di rigore in Serie A, tutti al Ferraris: nel periodo solo Donnarumma (cinque) ne ha parati di più in gare casalinghe nel torneo.
•    50esima presenza in Serie A per Tommaso Augello, tutte collezionate con la maglia della Sampdoria.
•    200ª presenza nei cinque maggiori campionati europei per l’attaccante dalla Sampdoria Keita Baldé

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments