Roma, Nura costretto al ritiro: entrerà in società

Il nigeriano non può ottenere l'idoneità sportiva per problemi cardiaci ma avrà una nuova chance

  • A
  • A
  • A

Una grande delusione può trasformarsi in un nuovo promettente inizio: questa la storia di Abdullahi Nura alla Roma. Il terzino classe 1997, rientrato in anticipo dal prestito biennale dal Perugia, è costretto a ritirarsi per problemi cardiaci che non gli permettono di superare i test fisici per il rilascio dell'idoneità sportiva. Ma i giallorossi vogliono aiutarlo: prevista la rescissione del contratto da giocatore, in scadenza 2020, per intraprendere una carriera in società, molto probabilmente nel settore giovanile.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments