NATIONS LEAGUE

Nations League: facile poker per il Portogallo, la Spagna si salva in Repubblica Ceca

La Nazionale lusitana rifila quattro reti alla Svizzera con doppietta di Cristiano Ronaldo. Le Furie Rosse agguantano il 2-2 al 90’

  • A
  • A
  • A

Il Portogallo fa quello che vuole in casa contro la Svizzera, stesa 4-0, e trova la prima vittoria in questa Nations League. Protagonista Cristiano Ronaldo, autore di una doppietta dopo che il risultato era stato sbloccato al 15’ da William Carvalho: CR7 va in gol al 35’ e al 39’. Poker di João Cancelo al 68’. La Spagna pareggia 2-2 in Repubblica Ceca: il pari di Gavi intermezza le reti di Pesek (4’) e Kuchta (66’), prima del pareggio di Martinez. La Norvegia batte 2-1 la Svezia con due gol di Haaland.

© Getty Images

LEGA A
Una Svizzera completamente messa male in campo si fa travolgere 4-0 dal Portogallo a Lisbona. Ospiti che sembrano passare in vantaggio al 5’: sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Shaqiri, batti e ribatti in area lusitana e poi Seferovic in scivolata insacca. Tutto, però, inutile: l’arbitro rivede le immagini al Var e annulla il gol per un precedente fallo di mano di Schar. Così a sbloccare il risultato ci pensano al 15’ i campioni d’Europa del 2016: punizione calciata da Cristiano Ronaldo, Kobel respinge corto e William Carvalho segna il comodo 1-0. La reazione degli elvetici sta tutta in un sinistro centrale di Shaqiri. Partita, quindi, in discesa per la Nazionale allenata da Fernando Santos al 35’: discesa sulla destra di Bruno Fernandes, bella giocata di Diogo Jota per CR7, che non sbaglia col piattone destro al centro dell’area. Dopo il palo colpito di testa da Pepe, arriva anche la doppietta per il fenomeno dello United, che infila al 39’ il tris dopo la parata di Kobel su Jota. Ronaldo si divora in due occasioni la tripletta personale. Tuttavia, la pessima uscita del portiere svizzero regala al 68’ il poker di João Cancelo, dopo una giocata di Bernardo Silva.

La Repubblica Ceca sfiora il due su due in questo inizio di Nations League ma si fa raggiungere sul 2-2 dalla Spagna dopo il successo per 2-1 contro la Svizzera. Ottimo avvio dei padroni di casa, subito avanti nel punteggio al 4’ grazie al tap-in vincente a porta vuota di Pesek su traversone dalla destra di Kuchta. Gli iberici respirano allo scadere del primo tempo con il sinistro a giro nell’angolino più lontano da parte di Gavi. Sono comunque i cechi a pescare il gol al 66’, quando Kuchta beffa Unai Simon con un delizioso pallonetto sul lancio di Cerny. Pari definitivo di Inigo Martinez al 90’ di testa sul cross di Asensio. Repubblica Ceca a pari punti (4) con il Portogallo in testa al gruppo 2 della Lega A.

LEGA B
Due partite giocate nel gruppo 4 della Lega B. Il derby tutto scandinavo a Solna (nord di Stoccolma) tra Svezia e Norvegia vede imporsi quest’ultima per 2-1: il rigore di Haaland sblocca la situazione a favore degli ospiti, dopo di che raddoppia sempre l’attaccante del Dortmund al 69’. Inutile il gol di Elanga al 92’. Nell’altro match, quello tra Serbia e Slovenia, termina 4-1: Stojanovic (30’) replica a Mitrovic (24’), poi Milinkovic-Savic riporta avanti i serbi al 56’ prima del definitivo poker serbo con Jovic (85’) e Radonjic (92’).

LEGA C e LEGA D
Per quanto riguarda la Lega C, nel gruppo 2 c’è la vittoria della Grecia in casa del Kosovo per 1-0 con Bakasetas (36’). È invece 0-0 tra Cipro e Irlanda del Nord. Gruppo 4 che vede il 5-2 della Georgia in Bulgaria, grazie alle marcature di Davitashvili (4’), Zivzivadze (52’), Vako (67’), l’autogol di Hristov (31’) e il rigore di Kvaratskhelia (58’), e il successo della Macedonia del Nord a Gibilterra con i gol di Bardhi (22’) e Nikolov (84’). Infine, l’unica partita di giornata disputata nella Lega D (gruppo 2) dice che Malta batte San Marino in trasferta per 2-0: reti di Busuttil (59’) e Guillaumier (75’).

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti