NAPOLI-PARMA 1-2

Serie A: Napoli-Parma 1-2, Gattuso inizia con una sconfitta

Un gol di Gervnho al 93' rende amaro il debutto del nuovo allenatore. A segno anche Kulusevski e Milik

di
  • A
  • A
  • A

Comincia con una sconfitta l'avventura di Gennaro Gattuso sulla panchina del Napoli. Nel secondo anticipo della 16a giornata di Serie A, il Parma vince 2-1. Inizio shock al San Paolo, con l'errore di Koulibaly (che si infortuna) che manda in porta Kulusevki (4'). I padroni di casa sprecano con Zielinski e Insigne e Meret ferma Gervinho con l'aiuto del palo (43'). Nella ripresa Milik firma il pari (64'). Al 93' l'ivoriano gela lo stadio.

LA PARTITA
Come due anni fa all'esordio sulla panchina del Milan, un altro debutto da incubo per Gattuso. Se il 3 dicembre 2017 era stato un gol di testa del portiere Brignoli a costringere al pareggio 2-2 i rossoneri, questa sera va ancora peggio, perché l'acuto di Gervinho al 93' significa sconfitta e corsa per il quarto posto ulteriormente complicata. Che la serata del San Paolo non sia facile è chiaro sin dalle prime battute, quando i padroni di casa entrano in campo davvero contratti e commettono gravi ingenuità. Come nel caso di Koulibaly, che sbaglia un controllo e manda in porta Kulusevski: nell'occasione il difensore senegalese si fa anche male e per Ringhio piove sul bagnato. Dopo una decina di minuti da paura, piano piano il Napoli si riversa nella metà campo dei ducali. Le occasioni più nitide capitano sui piedi di Zielinski e Insigne (fischiatissimo), ma è la squadra di D'Aversa a sfiorare il 2-0 in contropiede: Gervinho è fermato solo da un grande Meret e dal palo. Nel finale del primo tempo l'intervento del Var corregge l'arbitro Di Bello, che aveva assegnato il rigore per uno sgambetto di Hernani a Zielinski: il tocco (leggero) c'è, ma è fuori area.

Il Parma pensa prevalentemente a difendersi e punta tutto sulla velocità di Gervinho e l'estro di Kulusevski. Il Napoli cresce con l'ingresso di Mertens per lo spento Allan e proprio il belga mette sulla testa di Milik il pallone del pareggio. Siamo al 64' e c'è ancora tempo, ma oltre a un pizzico di fortuna agli azzurri manca anche la lucidità negli ultimi 20 metri. Le squadre si allungano, Meret dice no di piede a Gervinho ma nulla può in pieno recupero quando l'ivoriano non deve far altro che depositare in rete l'assist di Kulusevski. Il San Paolo fischia i propri beniamini, gli applausi sono tutti per un Parma che fuori casa crea grattacapi davvero a chiunque con il suo duo-meraviglia.

LE PAGELLE
Milik 7 - Dieci gare stagionali e nove gol: l'attaccante polacco non è in gran spolvero come in Champions, ma non sbaglia praticamente mai. Bravo anche in versione assistman, ma Insigne spreca tutto.
Insigne 5 - Gattuso gli dà fiducia, che non viene ripagata. Nel primo tempo si divora un gol incredibile a tu per tu con Sepe e calcia alle stelle un assist di Milik. Nella ripresa solo una punizione insidiosa. Esce tra i fischi del San Paolo. 
Koulibaly 5 - Da un suo controllo sbagliato nasce il gol di Kulusevski. Oltre il danno la beffa, perché nella stessa azione si fa male ed è costretto a lasciare il campo dopo soli 5'.

Gervinho 7,5 - Quando parte in velocità è imprendibile e anche nello stretto salta i difensori come birilli. Meret gli nega due volte la gioia del gol (la prima con l'aiuto del palo), ma l'ivoriano è implacabile al 93'.
Kulusevski 7,5 - Continua l'ascesa inarrestabile del talento svedese, che fulmina Meret dopo soli 4'. Poi con l'uscita di Cornelius dopo un quarto d'ora va a fare il falso 9. Nel recupero serve l'assist a Gervinho.
Iacoponi 5,5 - Una sola distrazione in occasione del gol di Milik che poteva costare carissima. C'è da pagare una cena a Gervinho.

IL TABELLINO
NAPOLI-PARMA 1-2

Napoli (4-3-3): Meret 7; Di Lorenzo 5,5, Manolas 6, Koulibaly 5 (5' Luperto 5), Mario Rui 6; Allan 5 (18' st Mertens 6,5), Zielinski 5, Fabian Ruiz 5,5; Callejon 5,5, Milik 7, Insigne 5 (34' st Lozano sv). A disp.: Ospina, Karnezis, Hysaj, Gaetano, Elmas, Llorente, Younes, Leandrinho. All.: Gattuso 5,5
Parma (4-3-3): Sepe 6,5, Darmian 6, Iacoponi 5,5, Bruno Alves 7, Gagliolo 6, Hernani 6, Brugman 6,5, Barillà 6 (21' st Grassi 6); Kulusevski 7,5, Cornelius 6 (16' st Sprocati 5,5 - 33' st Pezzella sv), Gervinho 7,5. A disp.: Colombi, Alastra, Dermaku, Laurini, Adorante. All.: D'Aversa 7
Arbitro: Di Bello
Marcatori: 4' Kulusevski (P), 19' st Milik (N), 48' st Gervinho (P)
Ammoniti: Gervinho (P), Gagliolo (P), Mertens (N), Milik (N)
Espulsi: -
Note: -

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments