Napoli, tutti pazzi per Meret: "Santo subito!"

AdL lo esalta, Ancelotti se lo gode. Sui social i tifosi lo incoronano a nuovo idolo. Mancini lo aspetta

  • A
  • A
  • A

"Meret santo subito!". I tifosi del Napoli già stravedono per lui. Il presidente De Laurentiis lo ha sempre aspettato e considerato uno degli acquisti di gennaio dopo l'infortunio nel primo giorno di ritiro che gli ha compromesso la prima parte della stagione, e ora se lo gode. Così come mister Ancelotti, che lo ha definito "un portiere fuori dal normale". Con la strepitosa parata salva-risultato contro la Spal, ecco il nuovo eroe azzurro.

Il miracolo sul colpo di testa di Fares a un soffio dal fischio finale è la conferma alle tante speranze riposte in questo talento classe 1997, che il Napoli ha preso in estate dall'Udinese a suon di milioni e che nelle ultime due stagioni ha giocato proprio nella Spal. Meret ha fatto il suo esordio da titolare contro il Frosinone al San Paolo l'8 dicembre e ieri contro la sua ex squadra ha tirato fuori dal cilindro l'intervento che lo ha definitivamente consacrato a portiere del Napoli del futuro. "Per me è stato un nuovo inizio - ha detto Meret a fine partita - Sono contento per la squadra e per me". De Laurentiis lo copre di complimenti e lancia una frecciata al suo predecessore Reina: "Ci ha dato due punti. Un portiere che para e non butta i palloni dall'altro lato del campo...". Dal canto suo, Ancelotti non è sorpreso dall'exploit del talento friulano: "Lo vediamo tutti i giorni in allenamento. E' un grande talento, non è stato fortunato finora, oggi ha mostrato il suo talento in quelle poche occasioni". E ora lo aspetta la chiamata del ct Mancini...

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments