NAPOLI

Napoli emergenza infinita: out anche Insigne e Fabian Ruiz 

I due si sono fermati nel match col Sassuolo ed è quasi scontato il loro forfait contro l'Atalanta. Per Osimhen si lavora a una maschera speciale in carbonio

  • A
  • A
  • A

L'infermeria è già piena in casa Napoli ma piove sempre sul bagnato. Sembra proprio, infatti, che anche Lorenzo Insigne e Fabian Ruiz siano costretti a saltare la partita fondamentale, in chiave scudetto, contro l'Atalanta. Nonostante i due si siano fermati precauzionalmente durante la gara col Sassuolo, la possibilità che possano esserci contro i bergamaschi è molto limitata. A meno di sorprese clamorose nell'ultima rifinitura a poche ore dal match. 

Getty Images

Spalletti dovrà già fare a meno di Koulibaly, per cui gli esami strumentali hanno evidenziato una distrazione di secondo grado al bicipite femorale sinistro che dovrebbe tenerlo lontano dai campi per circa un mese. Insigne ha riportato una contrattura al polpaccio sinistro, mentre Ruiz è alle prese con tendinopatia adduttoria dell'ileopsoas destro. 

Nel frattempo a Castel Volturno si continua a seguire con grande attenzione la situazione di Osimhen. Lunedì scorso l'attaccante ha tolto i punti di sutura e si sente abbastanza bene. Da un punto di vista fisico ha iniziato a lavorare con cyclette e tapis roulant, ma per tornare ad allenarsi sul campo dovrà attendere gli esiti di tac e radiografia in programma martedì prossimo. Per Osimhen il Napoli ha parlato inizialmente di una prognosi di novanta giorni, ma stando alla Gazzetta dello Sport i tempi di recupero potrebbero accorciarsi. Alcuni specialisti starebbero infatti già lavorando alla realizzazione di una speciale maschera in carbonio per l'attaccante. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti