CAOS NAPOLI

Napoli, rabbia AdL ma Gattuso non rischia. Osimhen salta 2 partite

Il presidente ha imposto il silenzio stampa a tempo indeterminato. Una buona notizia: Mertens rientrato dal Belgio

  • A
  • A
  • A

Non è un momento facile per il Napoli e per Gattuso. Dopo lo sfogo delle ultime settimane, con un divorzio a fine stagioni pressochè scontato, l'eliminazione in Coppa Italia e le sconfitte contro Granada e Atalanta hanno infuocato un ambiente, quello partenopeo, già ribollente da settimane. Sul campo della Dea è arrivata l'ottava sconfitta in campionato per il Napoli, questa volta in uno scontro diretto nella lotta per un piazzamento Champions, che ha portato al silenzio stampa fino a fine stagione e alla furia di De Laurentiis al fischio finale.

Secondo "Repubblica" il presidente azzurro sarebbe seccato dal rendimento della squadra, ma dopo aver rinnovato la fiducia a Gattuso prima del successo contro la Juventus in campionato, non cambierà rotta prendendo decisioni drastiche a stagione in corso, se non altro perché le alternative in mente non sono libere. La fiducia nel tecnico resta, ma per smuovere l'ambiente avrebbe pensato a un ritiro punitivo, poi evitato optato per il silenzio stampa a tempo indeterminato per limitare le distrazioni e certe dichiarazioni che hanno smosso l'ambiente.

Certo è che se la conferma dalla società è arrivata, a rompere con Gattuso sembrano essere i tifosi. L'allenatore è praticamente certo di lasciare a fine campionato, ma mentre il gruppo squadra ha dimostrato in campo più volte di stare dalla parte del proprio condottiero, gli appassionati di Napoli - non allo stadio ovviamente, ma sui social - non stanno risparmiando critiche al tecnico, reo secondo loro di diversi errori tattici anche nella sfida contro l'Atalanta e di cambi spesso poco azzeccati.

Certamente non è un periodo fortunato per Gattuso che anche contro la Dea ha dovuto fare i conti con gli infortuni, specialmente quello spaventoso di Osimhen, finito all'ospedale dopo aver perso conoscenza in campo. L'attaccante nigeriano ha subito un trauma cranico, ma fortunatamente gli esami a cui è stato sottoposto hanno scongiurato complicazioni. Osimhen però non ricorda nulla di quanto accaduto e secondo le ricostruzioni avrebbe chiesto informazioni sulla dinamica a uno dei dottori di Bergamo. Osimhen ha recuperato conoscenza una volta arrivato sull'ambulanza e con il riposo sotto osservazione nella notte si è ripreso e verrà dimesso e tornerà a Napoli. Salterà il Granada e probabilmente anche la sfida contro il Benevento.

MERTENS RIENTRATO DAL BELGIO
Buone notizie per Mertens, rientrato dal Belgio, ha svolto il test isocinetico e lavoro personalizzato in campo e palestra. Per Dries si valuterà nei prossimi giorni il rientro in gruppo. Per quanto riguarda gli altri: Hysaj, Ospina e Demme hanno svolto lavoro personalizzato in campo. Petagna terapie e allenamento personalizzato in palestra. Terapie anche per Lozano.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments