IL POST GARA

Napoli, Ancelotti: "Llorente giocatore completo, sbrighiamoci per il rinnovo di Mertens"

Il tecnico azzurro dopo la vittoria sulla Samp: "Buona partita ma qualche rischio di troppo

  • A
  • A
  • A

"Abbiamo fatto una buona partita, nella fase iniziale abbiamo spinto parecchio e nella ripresa siamo stati concreti. Bravi quelli che sono entrati che hanno dato freschezza alla squadra". Ancelotti commenta così il successo del Napoli sulla Sampdoria. "Oggi non abbiamo preso gol e tiriamo un sospiro di sollievo ma ci prendiamo qualche rischio volendo giocare la palla a tutti i costi. Llorente? E' un giocatore completo, Il rinnovo di Mertens? Sbrighiamoci!".

"Fabian e Zielinski? Possono giocare in tutte le posizioni. Fabian può giocare a sinistra come oggi, così come Elmas. Oggi ho preferito mettere Fabian dentro per avere più fraseggio corto e palleggio - ha proseguito Ancelotti - Zielinski in quella posizione lì è bravo a cambiare gioco e mettere palloni lunghi. Quindi dipende anche dagli avversari e da cosa vogliamo fare". Sull'ammonizione (l'ultima da calciatore in Parma-Torino): "Sì, avevo fatto anche autorete, di chiappa. Quando ero al Parma, in panchina, ero stato anche espulso". Ancora su Llorente: "Tutti lo confondono per questa sua statura, ma Llorente è un giocatore di calcio. Gioca bene con la palla ai piedi, E' un terminale offensivo, non solo per i cross. Davanti ho tante soluzioni, la rosa è molto varia". A Mertens arriva prima il figlio o il rinnovo? "Se deve aspettare nove mesi il figlio ci dobbiamo sbrigare un po' prima, tra nove mesi il contratto sarà già scaduto".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments