Napoli, 90 milioni dal Psg per Allan: AdL si fionda su Barella?

Offerta da capogiro del Psg per il brasiliano, piace anche Almendra, è fatta per Kouamè

di GABRIELE CATTANEO
Napoli, 90 milioni dal Psg per Allan: AdL si fionda su Barella?

Il Napoli gioca in difesa su Allan. Dopo essere stata assalita dagli attacchi di Cavani e Neymar in Champions League, la formazione di Carlo Ancelotti deve guardarsi dal Paris Saint Germain anche in tema di mercato. I francesi infatti hanno messo gli occhi sul centrocampista brasiliano. L'ultima offerta è da capogiro: 90 milioni più dieci di bonus. A questo punto anche l'incedibilità, dichiarata e ribadita, comincia a vacillare.

Se non bastasse per convincere il giocatore, è pronto un accordo quinquennale da otto milioni a stagione. Se l'affare andasse in porto, il presidente Aurelio De Laurentiis potrebbe battere la concorrenza per arrivare subito a Barella del Cagliari. Al momento i primi contatti per l'estate si sono fermati a 30 milioni e Ounas, ma con 90 milioni in tasca si parlerebbe con ben altri presupposti. Anche perchè il Napoli ha già visto sfumare un altro obiettivo.

Si tratta del 22enne difensore francese Pavard, nel mirino azzurro fino a poche settimane fa, che a fine stagione passerà dallo Stoccarda al Bayern Monaco per i 35 milioni della clausola rescissoria. Piace anche Almendra, classe 2000 del Boca Juniors. Vicino l'accordo col ragazzo, molto lontano quello col club della Bombonera. Decisamente meno complicato arrivare a Kouamè del Genoa. Continui i contatti con gli agenti del giocatore. L'intesa col Genoa è cosa fatta per 25 milioni ed è difficile che non arrivi, magari nei prossimi giorni, anche quella con l'attaccante, che in estate potrà vestire azzurro.

TAGS:
Calcio
Serie a
Napoli
Mercato
Allan
Psg
Barella
Pavard
Kouamè
Adl

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X