Calcio ora per ora

Mondiali: Ecuador, la Coppa esposta nel palazzo presidenziale

Nel suo viaggio attraverso sei Nazioni dell'America latina qualificatesi

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Nel suo viaggio attraverso sei Nazioni dell'America latina qualificatesi ai mondiali del Qatar, la Coppa del Mondo e' giunta a Quito, in Ecuador, dopo aver visitato Messico, Argentina, Brasile, e Uruguay, e prima di concludere il giro in Costa Rica. Il trofeo, in oro massiccio e pesante oltre sei chilogrammi, e' stato portato ieri nel palazzo presidenziale di Carondolet, dove e' stato accolto, scrive oggi il quotidiano Ultima Hora, dal presidente della Repubblica, Guillermo Lasso, che "ha avuto il privilegio di innalzarlo, sorridente, al cielo". Era con lui anche il ministro dello Sport, Sebastián Palacios, che ha ricevuto i delegati della Fifa e da Lucimar Da Silva Ferreira, ex calciatore brasiliano, meglio conosciuto come Lucio, vincitore con il Brasile dei Mondiali del 2002. Presenti all'evento il presidente della Federcalcio ecuadoriana e un gruppo di calciatori della nazionale che viaggera' in Qatar, insieme a un gruppo di ragazzi dell'associazione Hincha de mi Barrio. La Coppa, precisa il giornale, "e' giunta in Ecuador per la terza volta nella storia. dopo il passaggio in occasione dei Mondiali di Germania 2006 e Brasile 2014. Per tutta la giornata i tifosi potranno ammirare oggi la Coppa lungo il Paseo San Francisco Quorum della capitale ecuadoriana.