Milan, Leonardo ce l'ha con l'arbitro: "Un'ingiustizia!"

Il dg rossonero: "C'era fallo sul corner del loro primo gol e il rigore è inventato"

  • A
  • A
  • A

Rabbia Milan ad Atene. Per i rossoneri un'eliminazione dall'Europa League che fa male e Leonardo ha sbottato contro l'arbitro: "Un'ingiustizia: il primo gol loro è irregolare e il rigore è inventato. Serve la Var". Il dg rossonero, visibilmente irritato, ha continuato: "L'arbitro doveva fermare il gioco perché quando attaccavamo c'era una sirena che faceva un rumore insopportabile: così non va bene".

Leonardo ce l'ha con tutti, in particolare con l'arbitro: "Sul calcio d'angolo del primo gol c'è fallo di mano perché batte e poi la riprende con la mano. A noi ci ha fischiato fallo per la stessa identica cosa con Calhanoglu. E anche il rigore non c'è, è inventato: non capisco perché non ci sia la Var che è uno strumento utile. E in più il rumore che c'era quando eravamo in attacco noi era insopportabile per via di una sirena: l'arbitro doveva fermare il gioco".

"Siamo ancora una squadra in costruzione, non siamo stati brillanti e sappiamo tutti qual è la nostra stagione. Dobbiamo migliorare e recuperare giocatori, non voglio cercare alibi ma trovo ingiusta questa eliminazione", l'analisi del dg rossonero visibilmente arrabbiato e irritato.

"Condannati dagli episodi: il rigore l'avete visto tutti", questo l'amaro commento di Ignazio Abate dopo l'eliminazione del Milan dall'Europa League. Al capitano del Milan è stato fischiato un fallo più che dubbio su Torosidis in area di rigore: "Eravamo stati bravi a riprenderla, poi... E anche quella sirena e i palloni in campo nel finale: peccato". Ora testa al campionato: "Ci concentriamo lì e siamo sicuri di poter raggiungere l'obiettivo".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments