Milan, la crisi passa per la rottura tra Montella e Bacca

Il colombiano gioca molto meno, ma segna sui suoi livelli. Peccato che non rientri negli schemi rossoneri

di ALBERTO GASPARRI

Milan, la crisi passa per la rottura tra Montella e Bacca

La crisi del Milan si può leggere anche con quella, acuta, tra Montella e Carlos Bacca. Lo sfogo del colombiano al momento della sostituzione contro la Sampdoria, "perché sempre me?", non è passato inosservato e nonostante l'allenatore abbia finto di minimizzare, la cosa non gli è piaciuta. I rapporti tra i due sono tesi e non è un segreto che l'attaccante voglia cambiare aria. Non si spiegherebbero altrimenti le sue fughe d'amore a Siviglia.

Analizzando i numeri del 2016-2017, non si può non evidenziare come Bacca abbia giocato dall'inizio alla fine solo 4 partite sulle 18 disputate (nelle rimanenti tre era assente per infortunio e manca il recupero col Bologna). Un abisso se si fa il confronto con la scorsa stagione, quando allo stesso momento del campionato, il colombiano aveva giocato tutti i 90 minuti per ben quindici volte sulle sue 21 presenze. Oltretutto, quest'anno è entrato tre volte dalla panchina, contro le due di dodici mesi fa. Quanto ai gol, tutto sommato non si può dire che non abbia fatto il suo dovere: 8 reti contro le 12 del 2015-2016, anche se con due presenze e molti minuti in campo in meno.

Detto questo, i numeri non sempre raccontano tutta la verità. Che, nel caso specifico, vede un Bacca fuori dall'idea di gioco di Montella e incapace di aiutare la squadra nei momenti di difficoltà e non solo. L'impressione è che la partita con la Samp possa aver rappresentato una svolta. E non pare positiva per il futuro, anche immediato, di Bacca in rossonero.

LE STATISTICHE DI MILAN-SAMPDORIA

Prima vittoria della Samp contro il Milan dopo una serie di otto partite in cui i rossoneri avevano raccolto cinque vittorie e tre pareggi.
Prima sconfitta per il Milan nell’anticipo domenicale, dopo due pareggi e due vittorie.
Il Milan ha vinto solo una delle ultime sette gare di campionato (quattro sconfitte), dopo che aveva trovato il successo in quattro delle precedenti cinque giornate.
I rossoneri non perdevaono due match casalinghi di fila nella massima serie da gennaio 2015.
La Samp non vinceva fuori casa in campionato da agosto (1-0 a Empoli); da allora aveva sempre subito gol, racimolando appena tre punti in 10 trasferte prima di oggi (3N, 7P).
40º gol in Serie A per Luis Muriel, il primo in carriera contro il Milan.
Secondo rigore concesso in questa stagione da Gabriel Paletta dopo quello dello scorso agosto contro il Torino.
Primo gol subito dal dischetto dal Milan in questo campionato (al quarto rigore subito).
José Sosa è il quinto giocatore del Milan ad essere espulso dall'inizio di questo campionato.
Il Milan ha mandato al tiro nove giocatori diversi in questa partita, Deulofeu e Suso quelli con più conclusioni (quattro a testa).
Andrea Bertolacci è stato l’unico giocatore a fare più di un solo tiro in porta in questa partita (2).

TAGS:
Milan
Bacca
Montella
Sampdoria

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X